Francia: Sarko-NO, Attia-SI

di Paolo Riva Commenta

Oggi è Pasqua. Un giorno fantastico perchè oltre al puro fattore commerciale, possiamo infatti per un giorno mangiarci colombe e uova di cioccolato a volontà senza dover fare i conti con le diete soprattutto dopo aver passato una quaresima con i suoi venerdì di magro, la Santa Pasqua contiene nel suo significato la speranza più bella. Se con la Nascita di Gesù, per i cristiani, si vuole annunciare la venuta del “salvatore” sul nostro pianeta, con la Pasqua ne rivediamo la rinascita.

Non vi preoccupate non sono certo qui per fare una lezione di catechismo, ma come premessa era d’obbligo, visto la festività che abbiamo vissuto. Eppure Pasqua per Cecilia Ciganer-Albeniz da oggi sarà una giornata da festeggiare con una ragione in più. Sicuramente molti di voi si chiederanno chi mai sia questa Cecilia, di chiare origini francesi, da possedere tanta importanza da essere protagonista in politicalive.

Se però al posto di un cognome anonimo, che non ne abbiano la famigla Ciganer-Albeniz, andiamo a sostituire il soprannome ex signora Sarkozy, ecco che tutti finalmente riescono a inquadrare di chi stiamo parlando. Infatti stiamo parlando di Cecilia, una signora che ha conquistato tutta la sua popolarità per come ha sfruttato, e a mio parere anche per come si è fatta sfruttare, la popolarità che una campagna elettorale francese può portare.

Emblematica è la loro situazione se la andiamo ad analizzare. Cecilia e Nicolas hanno avuto una vita sentimentale decisamente movimentata. Nel 2005 infatti, la 50enne ex signora Sarkozy lasciò il suo compagno per seguire il suo “vero” amore Richard Attias. Successivamente con la candidatura di Sarkozy all’Eliseo nel 2006, la futura “premiere dame” ritorno dal suo marito Nicolas per divorziarsene successivamente nell’ottobre del 2007. Dopo questo fatto, Sarkozy iniziò a frequentare Carla Bruni, convolando a nozze il 2 febbraio scorso, mentre Cecilia ritornò tra le braccia del guru della pubblicità Richard Attias.

Oggi, 23 marzo, finalmente i due convoleranno a nozze. Una situazione che permetterà a Cecilia di togliersi l’appellativo di ex signora Sarkozy, per divenire per sempre la signora Attias. Per il 48enne marocchino si tratta delle prime nozze, per la 50 invece si tratta delle terze nozze, dalle quali si porta in dote addirittura 3 figli.

E chissà, che al tavolo all’apertura dell’uovo di cioccolata, anche il buon Sarkò non si sia alzato in piedi e richiamando l’attenzione dei suoi commensali non abbia dichiarato:

Finalmente ci siamo liberati di lei!

Lascia un commento