I deputati PDL piangono miseria. “Italiani, meno pagati d’Europa”

di Michele Laganà 14

Foto: Ap/LAPresse

Qualcuno, prima o poi, la difficile seppur sofferta dichiarazione, la doveva fare e noi, diciamoci la verità, ce l’aspettavamo. Francesco Colucci, PDL, ha portato in parlamento un nuovo testo che riporta dati “allarmanti” per i poveri parlamentari nostrani. E’ si, quelli italiani, sono i meno pagati. Secondo i conti di Colucci, un deputato italiano, costa circa 20.486 euro (al mese ovviamente), contro i 23.066 di quello Francese, i 27.346 tedeschi, oppure se vogliamo salire ancora più in alto, c’è il deputato europeo che prende circa 34.750euro, sempre al mese.

Stando a guardare questo cifre, c’è da mettersi le mani nei capelli per l’assurdità di tale proposta. I deputati italiani, ricevono “cash”, in contati, lo stipendio da dare ai loro collaboratori e poi ne possono usufruire come vogliono, questo vuol dire, che il collaboratore di un deputato, può essere pagato liberamente in nero e secondo i criteri stabili dal deputato stesso. Quindi, oltre che al lauto stipendio mensile che questo uomini di fatica si portano a casa ogni 30 giorni, va aggiunto tutto quello in più che hanno.

Essere un deputato italiano, comporta parecchi vantaggi. Sconti, regali, viaggi gratis e se si riesce ad arrivare in alto (anche se non ci vuole una vera e propria laurea), si può anche arrivare ad ottenere la famosa Auto Blu, con tanto di autista, il tutto, pagato con i soldi dei cittadini, perché il parlamentare italiano, meno spende, e meglio è.

Diciamoci la verità, la vita del deputato italiano (secondo Colucci) è una vera e propria tragedia economia. La proposta è stata portata in Parlamento, adesso i vari deputati hanno massimo 24 ore per mostrare il proprio parere negativo verso una proposta atta ad aumentare i loro già lauti stipendi. Nella possibilità più recondita che tale proposta passi, sicuramente, aumenterà solamente l’anti-politica e l’anti-politici, fomentando la rabbia, che già si sente e si vede, nelle strade italiane.

Commenti (14)

  1. Andiamo tutti a Roma, e prendiamoli tutti a calci nei testicoli

  2. Quando un lavoro non ti piace dai le dimissioni e ne cerchi un altro…
    Se non ti piace dimettiti e cercati un lavcoro più remunerativo

  3. @ piero:
    E CHI I TESTICOLI NON CE LI HA COME FACCIAMO?

  4. Bastardi.
    E ladri.
    Non se ne può più di questi schifosi.

  5. Questo governo sa che non sarà più rieletto a meno che non commetta brogli, e siccome per molti di loro, ma anche per gli altri, non ci sarà un’altra occasione, ne devono approfittare ora per potersi sistemare per il resto della loro vita. Poco importa se di soldi non ce ne sono per i cittadini. Mica sono andati lassù per fare un piacere a noi( italiani)?? Per cui devono approfittare del momento favorevole perché con quello che hanno dimostrato di (non) saper fare non credo che ci sarà ancora qualche ingenuo che oserà più votarli.
    Lo sanno che gli italiani non sono daccordo, ma a loro di noi e di quel che pensiamo, cosa importa??

  6. Per discutere in Parlamento per salvaguardare i c…zi loro LO HANNO IL TEMPO!!!!!!!!!!!!!!!!
    Invece per discutere su provvedimenti che salvino il Paese dal baratro CAUSATO SOLO IN PARTE DALLA CRISI MONDIALE MA NELLA MAGGIOR PARTE DALLA LORO INCOMPETENZA E DISONESTA’ …
    non hanno tempo!!!!!!!!!!!!!!!
    Dopo aver discusso … SUL PROCESSO LUNGO ( il nostro Paese ne aveva veramente bisogno!!!!!) …. SE NE STAVANO ANCHE ANDANDO IN FERIE!!!!!!
    Maledetti bastardi e buffoni!!!!!!!!!!!!!
    LA GENTE CHE LAVORA VERAMENTE VENTIMILA EURO forse li guadagna in
    UN ANNO …… NON IN UN MESE – NON IN UN MESE – NON IN UN MESE.
    SIATE VERAMENTE MALEDETTI!!!!!!!!!!!!!

  7. io li manderei tutti a lavorare abbiamo bisogno di strade, di case ebbene mandiami questi poveretti a 1200 al mese poi vediamo

  8. se non c’è la fanno a vivere con 20.000 € al mese,le donne le mandiamo alla doganella,gli uomini ai semafori così possono arrotondare lo stipendio!!!!!!!!!!!!!!!

  9. ma chi è questo figlio di puttana ch si lamenta con 20.000 euri
    al mese.da domani lo mandiamo a lavorare in campagna a zappare
    quello è il suo posto.vergogna.

  10. Perchè nessuno confronta i nostri stipendi con quelli degli altri paesi???? In Svizzera un infermiere di ultima categoria prende 1500 Euro netti al mese!!!!

  11. non prendetemi per pazzo ma se vogliamo mandare a casa questa vergogna con tutta la sua cricca malefica e mafiosa bisogna riflettere.
    hanno varato una manovra finanziaria proiettata al 2013 lasciando l’incombenza delle critiche e delle tasse al prossimo governo.
    stanno facendo di tutto per non essere rieletti perche sanno che non ci salteranno fuori.
    svegliamoci, per noi poveri operai e pensionati non cambia nulla sia con la destra che con la sinistra, se veramente vogliamo mandarli via non dobbiamo votare l’opposizione ma rieleggere questi delinquenti, solo così non potranno dare colpe a chi c’era prima, e solo così imploderanno sotto i loro privilegi, la loro sete di potere, la loro incompetenza politica, i loro stessi sostenitori, perchè saranno proprio loro, i poverini che hanno creduto in questa banda armata di delinquenti, a mandarli a casa.
    siamo l’unica repubblica dove esiete una dittatura, peggio del fascismo.
    ultima cosa, gli auguro tanto che i loro soldi vengano spesi tutti in tiket sanitari

  12. E NON si vergognano !!!! Sono i peggiori politici mondiali, al servizio del loro padrone, poi troviamo i soliti “NULLA” che dicono di non poter vivere con somme che un operaio incassa in un anno ( l’operaio produce, loro sono fannulloni disfattisti), hanno la faccia come il c….-!!! Fra rotondi, colucci, mezzetacche e company, abbiamo troppa gente sulle spalle, NON MERITANO NEMMENO IL SALUTO, sono la peggior zavorra che una nazione possa avere !!!!!
    DIMETTETEVI. VOI, E IL MIGLIOR PRESIDENTE DEL CONSEGLIO DEGLI ULTIMI 150 ANNI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Smettetela con lo scempio.!!!

  13. bat ma credi davvero in quello che scrivi? che dovremo rivotare questa m….. di politici? Guarda che io non sono ne del PD ne di Casini e Fini, ma comunque non rivoterei mai una massa di criminali così, perchè chi di fronte a cittadini che si suicidano e fanno la fame e vivono in miseria, vedere quello scempio di sperpero fatto da loro non è considerato un criminale.?A questo punto di essere qulunquista me ne vanto. Come si fa di fronte a tanta sfrontatezza da una parte e dall’altra osare schierarsi?
    Comunque non voterei lo stesso quersto esecutivo, significherebbe premiarli per come stanno governando in questo periodo.

  14. Sono disgustato e non ce la faccio più. Chiedo a tutti gli Italiani normali, se non è il caso di andare a Roma e manifestare con la nostra presenza tutta la
    rabbia a questi pesudo politici che fanno solo i loro interessi e non pensano
    affatto agli italiani. Bisognerebbe fare un presidio fisso, non solo qualche ora, programmare dei cambi, organizzarci in maniera intelligente e farci vedere da questi signori ogni giorno ed ogni giorno essere sempre di più. Ho quasi 70 anni, ma se qualcuno più giovane è capace di imbastire questa cosa, io mi metto a disposizione. Italiani, svegliamoci da questo brutto incubo e ripartiamo da capo. Un saluto a tutti.

Lascia un commento