Colata a picco di una nazione. Alitalia, dopo Spinetta, arriva colletta

di IsayStaff Commenta

Spread the love



L’omaggio è per loro. Farà rabbrividire qualcuno, ma pace. Il manifesto. Quando ce vò ce vò. Quando deve sparare un titolo, lo fa. E lo fa con gloria. Lo so, lo so, l’ho già detto, ma non mi stancherò mai di ripeterlo. Sempre vivo in me rimarrà il titolo della Prima Pagina post elezione di Ratzinger, post fumata bianca. IL PASTORE TEDESCO.


È rimorto il Papa

Il manifesto titola così il 29 settembre 1978, all’indomani della scomparsa di Giovanni Paolo I, eletto appena 33 giorni prima come successore di Paolo VI.

Dite quello chee volete. Blasfemia, era addirittura il 1978. Ma quelli de Il manifesto si giocano tutto, su titoli e foto. Soprattutto ora che hanno sempre meno lira e che a mandare loro un curriculum vitae ti rispondono pure. Con mail preconfezionata, spiegandoti sostanzialmente – qui non prendiamo lo stipendio, in fondo, manco noi per certo. Ma diamine, ti rispondono. Il precario moderno di fronte a queste cose si esalta. Manco una mano ignota e generosa ti pagasse l’affitto.


L’omaggio è per loro, anche se se il titolo di oggi non raggiunge gli antichi fasti, ma, insomma, raro è bello. Il manifesto punta su titolo e foto. Belle foto. E allora un bel

In picchiata

Su una splendida ala di aereo Alitalia.


Ci vuole coraggio per titoli del genere. Ma soprattutto, ci vuole stomaco di fronte a un dramma del genere. Perchè Air France se n’è andata. Air France se n’è andata e non ritorna più?


Ma soprattutto: prego, via libera, si facesse pure avanti LEI. E’ il momento, è anche più che propizio. LEI chi? Come chi? Ma come? La cordata di Berlusconi!

Rivolgo nuovamente l’appello all’orgoglio degli imprenditori. Nel loro interesse bisogna salvare l’Alitalia. Agli imprenditori dico che non bisogna partecipare con milioni e milioni, basta una “fiche”: noi non possiamo rinunciare alla compagnia di bandiera

Mica Pizza e fichi. Ma scusi, signor sir Cavaliere, questa parrebbe proprio una colletta. Come in Chiesa.


Colletta, appello. Qui Alitalia sta fallendo. Ci vorrebbe qualcosa di più. Inoltre qui ci vorrebbe qualcosa di più di una… colletta. La colletta, pardon, l’appello, è peraltro, a occhio e croce, caduta nel vuoto.


Una settimana fa Banca Intesa, Benetton, Eni e Mediobanca hanno detto picche alla chiamata alle armi dell’uomo di Arcore. Inutile dire che il Cavaliere ha immediatamente ritrattato la versione.

Siamo stati zitti quando pensavamo che il governo con un minimo di senno trattasse con Air France un accordo che desse ad Alitalia pari dignità

Irricevibile ed offensiva

Per Silvio, da sempre, la proposta di Alitalia. I sindacati, oggi, hanno detto che, insomma, in fondo anche Romano Prodi aveva detto che, come dire,

Ci stritoleranno

Se non loro, noi.


Lascia un commento