E Padoa Schioppa disse “mais oui!”

di IsayStaff Commenta

Silenzio, parla Tommaso Padoa Schioppa. Il Ministro dell’Economia esterna il suo punto di vista in merito alla controversa vicenda Alitalia-Air France, dopo che ieri il corposo dossier è stato finalmente sottoposto alle attenzioni del Consiglio dei Ministri.

Il Ministro ha manifestato “orientamento favorevole a che Alitalia avvii una trattativa esclusiva con Air France“. La soluzione più appropriata per la salvezza del vettore, insomma. Una posizione, che naturalmente ha solleticato la soddisfazione d’oltralpe:  l’Air France fa sapere di augurarsi il “rapido raggiungimento di un solido accordo“.

Guai in Borsa per Alitalia. Ieri il titolo della compagnia è stato temporaneamente sospeso dalle contrattazioni a Piazza Affari in attesa di comunicazioni“. Nel pomeriggio è poi rientrato in negoziazione, ed è salito, guadagnando fino al 6,8 per cento. Cautela comunque, dato che, come ricordato anche da Padoa Schioppa, la deliberazione formale del governo, probabilmente con un passaggio in Consiglio dei ministri, è prevista per metà gennaio.

Speriamo che la trattativa non riservi sorprese negative“, ha aggiunto il Ministro, nel ricordare che l’esito della vicenda non è scontato. “La prospettiva di integrazione con il primo gruppo mondiale del trasporto aereo, che ha espresso manifestazione di interesse per l’Alitalia è motivo di fiducia perché si tratta di un soggetto che ha ampia esperienza in integrazioni”.

L’atto formale della vendita lo compie il ministro dell’Economia – è prassi per tutte le privatizzazioni fatte dal 1992 ad oggi. E Padoa Schioppa lo sottolinea, ricordando che la vendita potrebbe essere dell’intera quota oppure solo di una sua parte. “La trattativa sarà condotta da Alitalia stessa. Io sono in stretto contatto con Prodi, Bianchi, Bersani ed i vicepresidenti del Consiglio. La competenza fa comunque capo al ministero di cui sono titolare“.

Cautela e chiarezza, dunque. Anche da parte del Ministro Paolo Ferrero, che specifica: C’è stata un’informativa su Alitalia, ma nessuna decisione da parte del Cdm. Io ho manifestato perplessità sulla trattativa unica“. Con una considerazione: “Sarebbe stato meglio seguire la strada dell’approfondimento di diverse ipotesi”.

Durissimo il tenore dei commenti del Presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni. Una decisione vergognosa presa contro l’intero paese, da un governo che scappa, che si sottrae a ogni tipo di confronto“.

Lascia un commento