[Candidati Politiche 2008]: Giuliano Ferrara

di IsayStaff Commenta

In un periodo in cui le vicissitudini tipiche delle ultime campagne elettorali si ripresentano, ecco che politicalive vi presenta gli ultimi tre candidati alle elezioni politiche del prossimo aprile.

Molti altri potrebbero venire analizzati, si consideri che il documento presentato con tutte le liste elettorali presentate a queste elezioni è di 60 pagine circa.

Ogi parleremo di uno dei più chiacchierati candidati “minori”, Giuliano Ferrara e la sua lista sull’aborto

Giuliano Ferrara

BIOGRAFIA

  • Professione: Giornalista e Conduttore Televisivo
  • Stato Civile: Celibe
  • Figli: Nessuno
  • Formazione politica: Inizia la sua carriera politica da sessantottino, entrando successivamente in politica nelle file del Partito Comunista, di cui divenne in seguito capogruppo insieme a Piero Fassino. Divenne in seguito giornalista del Corriere Della Sera nel corso degli anni 80. Fece scalpore la sua affermazione di essere una spia pagata dalla CIA. Negli anni 80 si avvicinò alle idee di Bettino Craxi e approdò al Partito Socialista, di cui divenne europarlamentare nel 1989. Divenuto poi ministro sotto il governo Berlusconi, nel 1996 fondò il Foglio, giornale di cui ancora è direttore.
  • Sito di riferimento: Aborto?No, Grazie

PARTITI DI SOSTEGNO

Aborto, No Grazie – Per la Moratoria con Giuliano Ferrara

PARTI FONDAMENTALI DEL PROGRAMMA

Essendo una lista nata con uno specifico obiettivo, appunto contro l’aborto, è facile aspettarsi che il programma sia basato su questo. Infatti i punti fondamentali sono i seguenti:

  • Seppellire tutti i bambini abortiti a qualsiasi punto della gestazione essi siano
  • Vietare la pillola abortiva Ru486
  • Rianimazione e Cura dei neonati sono cura dei medici
  • Aggiungere nella Costituzione che i cittadini sono tali dal concepimento fino alla morte naturale
  • Effettuare le stessa modifica per la Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo
  • Difesa della legge 40 (fecondazione medicalmente assistita)
  • Agenzia per le adozioni in ogni regione
  • Istituzione del Progetto Gemma per le gestanti in difficoltà
  • Tutela della maternità nella 194
  • Triplicare i fondi per la ricerca sulla disabilità
  • Sostenere le associazioni in difesa della vita

PERCHE’ VOTARLO?

Come si vede dal programma si può votare questa formazione solo ed esclusivamente se si crede che l’aborto non sia la via giusta. Il programma, completamente privo di altri argomenti, vuole appunto dimostrare che la formazione nasce per un unico obiettivo e ha intenzione di portarlo a termine.

Anche quest’oggi vi saluto e vi rinnovo l’appuntamento nel weekend con la penultima scheda.

  • Mercoledì 12 Marzo: Walter Veltroni (PD)
  • Venerdi 14 Marzo: Silvio Berlusconi (PDL)
  • Domenica 16 Marzo: Fausto Bertinotti (Sinistra Arcobaleno)
  • Martedì 18 Marzo: Pier Ferdinando Casini (Unione di Centro)
  • Giovedì 20 Marzo:Daniela Santanchè (La Destra)
  • Sabato 22 Marzo:Enrico Boselli (Socialisti)
  • Lunedì 24 Marzo: Marco Ferrando (Partito Comunista dei Lavoratori)
  • Mercoledì 26 Marzo:Lunedì 24 Marzo: Bruno De Vita (Unione Democratica dei Consumatori)
  • Venerdì 28 Marzo: Giuliano Ferrara (Aborto No Grazie)
  • Domenica 30 Marzo: Flavia D’Angeli (Sinistra Critica)
  • Martedì 1 Aprile: Roberto Fiore (Forza Nuova)

Lascia un commento