[Candidati Politiche 2008]: Enrico Boselli

di IsayStaff 2

Sesta tappa del nostro viaggio tra i candidati alla poltrona di premer per le politiche di metà aprile.

Dopo aver letto e visionato il programma di Daniela Santanchè e della sua “Destra”, oggi passiamo a Enrico Boselli, capogruppo per i socialisti

Scheda numero 6, Enrico Boselli.

Enrico Boselli

BIOGRAFIA

  • Data di nascita: 7 gennaio 1957 (51 anni)
  • Luogo di nascita: Bologna
  • Professione: Politico
  • Formazione politica: Inizia la sua carriera politica all’interno del partito socialista italiano. Successivamente eletto come consigliere comunale a Bologna (sempre tra le stesse fila), nel 1994 entra alla camera dei deputati. Dal 1998 guida il partito dei Socialisti Democratici Italiani. Alle prossime elezioni si presenterà come premier per il partito socialista.
  • Sito di riferimento: PArtito Socialista

PARTITI DI SOSTEGNO

Partito Socialista

PARTI FONDAMENTALI DEL PROGRAMMA

Il Partito Socialista propone dei profondi cambiamenti riguardo la politica italiana e si propone come l’alternativa per rendere l’Italia un paese laico, civile e moderno. I punti fondamentali su cui si basa il programma sono i seguenti:

  • Le sfide globali (Unità dell’Europa e lotta al terrorismo internazionale)
  • Riforma delle Istituzioni Democratiche (Istituzione della Camera delle Regioni)
  • Meriti e Bisogni, Equità e Sviluppo (Ristabilire la crescita economica del paese)
  • Nord e Sud: Questioni Nazionali (Politica mirata da parte dello Stato sulle realtà)
  • Formazione pubblica per tutti (Scuola pubblica per tutti)
  • Diritti e Doveri (Maggior rispetto Stato/Cittadini)
  • Sicurezza (Maggior presenza delle forze dell’ordine)
  • Laicità, pluralismo e libertà (Laicità per la democrazia dello stato)

PERCHE’ VOTARLO?

Se si vuole una politica di genere “europeo” assolutamente bisognerebbe votare per loro. Tra i punti forti del programma c’è la politica a livello regionale, con l’istituzione della camera delle regioni, che permetterà di “localizzare” anziché “globalizare” la politica nazionale. In questo modo le realtà locali dovrebbero avere maggiore voce.

Vi rinnovo quindi l’invito a commentare anche questa scheda e anche le precedenti, precedentemente pubblicate, che potrete raggiungere tramite il link nel calendario qui sotto. Prossimo appuntamento Lunedì 24 Marzo, con Marco Ferrando.

  • Mercoledì 12 Marzo: Walter Veltroni (PD)
  • Venerdi 14 Marzo: Silvio Berlusconi (PDL)
  • Domenica 16 Marzo: Fausto Bertinotti (Sinistra Arcobaleno)
  • Martedì 18 Marzo: Pier Ferdinando Casini (Unione di Centro)
  • Giovedì 20 Marzo: Daniela Santanchè (La Destra)
  • Sabato 22 Marzo: Enrico Boselli (Socialisti)
  • Lunedì 24 Marzo: Marco Ferrando (Partito Comunista del Lavoro)
  • Mercoledì 26 Marzo: Bruno De Vita (Unione Democratica dei Consumatori)
  • Venerdì 28 Marzo: Giuliano Ferrara (Aborto No Grazie)
  • Domenica 30 Marzo: Flavia D’Angeli (Sinistra Critica)
  • Martedì 1 Aprile: Roberto Fiore (Forza Nuova)

Commenti (2)

Lascia un commento