Referendum 2011, il quorum sempre più vicino

di Michele Laganà Commenta

Si sono riaperti alle 7:00 di questa mattina i seggi elettorali per permettere il voto ai cittadini riguardo i 4 referendum. Fin dalle 12:00 di ieri, il ministero dell’Interno, ha rilasciato i dati relativi all’affluenza alle urne che fin da subito, ha fatto intendere che il quorum, quasi sicuramente verrà raggiunto. Alle 22:00 di ieri sera, infatti, si era raggiungo il 42% dei votanti.

I referendum più votati, sono stati quella relativi all’acqua, in calo il voto sul referendum relativo al Nucleare e al Legittimo Impedimento. Per alcune città, il quorum è stato già superato alle 22 di ieri. Città come Bologna (52,7%), Firenze(52,7%), Reggio Emilia (54,6%), Livorno (50,6%), Siena (50,7%) e Modena (51,2%), sono tra le città in testa per percentuale di voti, tutte hanno superato il quorum già alle 22:00 di ieri sera, orario di chiusura dei seggi.

Ci sono anche comuni, dove il quorum è abbastanza lontano. A Napoli, hanno votato solamente il 33,3% degli aventi diritto, mentre a Crotone, siamo fermi al 29,8%. Reggio Calabria, si avvicina al 34% (33,7%). Città lontane dalle cifre che riportano gli altri capoluoghi di provincia dove l’affluenza alle urne è stata fin sopra ogni aspettativa.

Il Viminale, ha rilasciato dati anche riguardo il corpo elettorale interessato in queste votazioni. Le persone interessate nel territorio Nazionale, sono 47.118.352 (22.604.349 maschi e 24.512.003 femmine), i quali sommati al numero del corpo elettorale presente all’estero, di 3.300.496 persone, si raggiunge un totale di 50.418.848 persone. Le sezioni sono invece 64.599.

Lascia un commento