Elezioni Amministrative, affluenza in forte calo

di Michele Laganà Commenta

Foto: Ap/LaPresse

Si sono riaperte alle 7.00 di questa mattina le urne per i ballottaggi delle elezioni amministrative. Le urne si chiuderanno alle 15.00 di oggi e coinvolgono circa 6.605.806 elettori. Nella giornata di ieri, è stato calcolato un’affluenza alle urne in forte calo. Alle 22 di ieri, per le elezioni comunali si era recato alle urne il 30.95% degli aventi diritto, contro un 49.67% dello scorso turno di votazioni.

Per quanto riguarda il ballottaggio per le Provinciali, si sono recai alle rune il 30.95% con quasi 12 punti percentuali in meno rispetto al primo turno di votazioni. Tra le città che segnano un affluenza alle urne in controtendenza, c’è Trieste e Milano.

A Milano, non sono segnalate particolari tendenze negative per il numero di persone arrivate alle urne per votare. A Trieste, invece, i votanti che si sono recati alle urne di ieri, sono maggiori rispetto a quello di due settimane fa.

La giornata di votazioni è stata piuttosto tranquilla, senza particolari segnali. Nella provincia di Macerata, viene segnalato un piccolo particolare riguardante la scheda elettorale. Il nome dei due candidati, Antonio Pettinari e Franco Capponi, sono risultati troppo vicini sulla scheda, così il prefetto si è visto costretto ad inviare una comunicazioni ai presidenti di seggio, raccomandando la massima attenzione nel capire il volere dell’elettore.

Lascia un commento