Patto di Stabilità: via al Consiglio dei Ministri

di Alba D'Alberto Commenta

167764854

Un patto di stabilità che continua a far discutere. Previsto un taglio per quanto riguarda la sanità italiana per un ammontare di 2,65 miliardi. Un taglio notevole per il già disastrato sistema sanitario italiano, un taglio che verrà distribuito nei prossimi tre anni.

Per quanto riguarda il lavoro, vi sarà una diminuzione del peso fiscale, una riduzione che dovrebbe rilanciare le attività italiane sempre più disagiate dall’attuale crisi economica.

La discussione della Legge di Stabilità è prevista per la giornata di domani, una giornata in cui si analizzerà e vaglierà ogni singolo punto della legge in questione. Infatti il Consiglio dei Ministri si riunirà nella giornata di domani per l’importante discussione di questa legge.

Il ministro dell’Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni, la Legge di Stabilità sara un chiaro e concreto incentivo per fare in modo che il paese riesca ad uscire da quella che è questa difficile situazione economica. Infatti per Fabrizio Saccomanni, la medesima legge deve rilanciare la crescita e ridurre il carico fiscale sul lavoro, una riduzione che dovrebbe portare al rilancio degli investimenti.

Inoltre, Fabrizo Saccomanni ha anche evidenziato che la Legge di Stabilità riuscirà a favorire i progetti per il contrasto del dissesto idrogeologico e dell’edilizia scolastica grazie a quelli che sono gli allentamenti del patto si stabilità per i comuni. Infatti, secondo la prima bozza, nel decreto in questione dovrebbe rientrare l’esclusione del patto di stabilità interno, patto che darebbe la possibilità agli enti locali di portare avanti i pagamento in conto capitale del 2014 e del 2015.

Intanto la politica italiana continua ad essere investita dalla Strage in mare investe la politica e sulle vicende legate a Silvio Berlusconi come CSM contro Silvio Berlusconi.