Mario Monti: “La Germania deve fare di più per aiutare l’Italia”

di Michele Laganà Commenta

Una lunga intervista al Financial Times, quella che troviamo oggi sulle pagine del quotidiano economico londinese, dove il premier italiano Mario Monti, invita i paesi dell’eurozona ha fare di più per aiutare l’Italia ad uscire dalla crisi economia. Monti avverte che c’è la possibilità di un “potente contraccolpo” in negativo per i paesi periferici all’eurozona. Mario Monti ha indicato chiaramente quali secondo lui, siano le azioni da compiere per permettere all’Italia di uscire più facilmente dalla crisi economia.

Mario Monti, rilancia l’ipotesi degli eurobond e l’aumento dello stanziamento del fondo salva-stati. Monti ha fatto capire chiaramente che spingerà il governo tedesco a comprendere che “è nel suo proprio interesse illuminato conferire una parte maggiore del proprio peso fiscale per abbassare i costi di finanziamento sul mercato dell’Italia e di altri governi altamente indebitati”.

Mario Monti ha poi specificato che “il governo italiano, ha tagliato le spese per il bene delle future generazioni di italiani e non per ordine di Berlino”. Insomma, una lunga intervista dove troviamo un Mario Monti in veste di Ministro dell’Economia ma anche di Presidente del Consiglio, in grado di saper ragionare e di saper dare forti spinte alle nazioni europee che ancora non sono in grado di capire lo stato della crisi economica.

L’ultimo declassamento di S&P ha sicuramente reso ancora più tragica la situazione economica italiana, che adesso risulta essere tra le meno affidabili del momento.

 

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento