La Rosa Bianca non esiste!

di IsayStaff Commenta

Spread the love

Questo nuovo centro inizia a “tirarsela” un pochino. Mi sta bene che parliamo di una nuova formazione, mi sta bene che parliamo di novità, mi sta bene che si discuta sul progetto politico e sulla voglia di partecipare da soli alle prossime elezioni. Ma che adesso si discuta pure che si vuole già cambiare nome, questo no.

Sembra qualcosa di impossibile eppure è realtà. In un’intervista rilasciata in queste ore, Savino Pezzotta, ex segretario CISL e oggi volto nuovo della realtà politica italiana, ha affermato che domani (sabato) avverrà la presentazione ufficiale del partito, ma che non bisogna continuare a parlare di Rosa Bianca, perchè sarà possibile anche un cambio di nome.

Con tutto il rispetto nei confronti delle ideologie di questi politici, se già all’altezza del nome vogliono cambiare ciò che hanno “deciso” tempo prima, non è che partano poi con il piede giusto. Prima dicono una cosa, seppur provvisoria, ai media che li presentano e ci bombardano con la rosa bianca a destra e a sinistra (e anche al centro visto la loro posizione politica).

Adesso ci dicono non parlate di Rosa Bianca e nemmeno di Cosa Bianca. Diavolo non prendeteci in giro. In compenso, come risultato spontaneo ottenuto dalla lettura della notizia, ho iniziato a fantasticare sul possibile nome nuovo per questa fazione politica.

I nomi si sprecano, ve ne butto li alcuni tanto come esempio: “I ragazzi di Pezzotta”, che però lega troppo il nome di uno al partito, “ La mezzaria” perchè comunque è un partito di centro per cui potrebbe essere bello vederli come una riga di divisione tra destra e sinistra, “I mediani” per raccogliere anche i voti degli amanti del calcio, “Il giglio” per rimanere comunque nell’ambito dei fiori, ma in questo caso con troppi legami nei confronti della città di Firenze.

Insomma questa situazione, che fa veramente correre la fantasia, mi porta a lanciarvi una proposta: Proponete anche voi un nome per la Rosa Bianca e chissà, magari domani alla presentazione del nuovo partito, potrete vivere i vostri due minuti di felicità sentendo il vostro nome come prescelto.

Non mi resta che augurarvi in bocca al lupo!

Lascia un commento