Pd, ovvero: lo sfacelo di un non partito

di IsayStaff 2



Soru si dimette. Sfiduciato e con l’aria serissima, lo spigoloso governatore della Regione Sardegna ieri sera ha detto basta. Qui, un bell’incontro col Renato. Veltroni gli ha prontamente telefonato.


Sempre dalla Sardegna, un’altra lacrima amara per il Pd dalle troppe anime.

Dentro il Pd ci sono troppe beghe interne che hanno lacerato il partito, con esibizioni da avanspettacolo, davvero poco dignitose

E la consigliera regionale Mariuccia Cocco lasciò il Partito democratico per passare nel gruppo misto.

Aggiunge anche che la sua decisione non è collegata alle dimissioni di Soru.


Dobbiamo uscire presto dal torbido, dicono tutti a Walter. Che tra un Villari e una fase due, non sa più a quale santo rivolgersi.


Commenti (2)

  1. Ho criticato Veltroni dall´inizio della sua guida del Pd. Lo trovavo un po´ viscidello, guidatissimo dai soliti complottardi incappucciatoni, moscio, timorosissimo a chiamare la cose col loro esatto nome, ossia a mettere le dita sui punti dove davvero andavano messe ( concentrazioni di potere filo Hitlerian Berlusconiane, mafia, nuove pdue varie all over Italy, media tutti Arcorleoniani come manco Pinochet aveva, ect ect), insomma, un Gianni Letta maninpastone di centro sinistra, un simil Berluscones, alla fin fine. Forse ( per quanto mi e´sempre sembrato uno “pulito”) addirittura, anche un corrotto…, per lo meno nell´anima, …..ma chissa´ (??????), si sa´, in Italia… Ho scritto pure varii posts nella rete con il titolo ” tra dormite da ghiro e enormi inciucioni continuan i disastri di Walter Veltroni”. Siccome ho gia´ fatto tutto qs, non dovrei passare di certo ( anche se tra Arcore e Corleone, con Berlusconi che dirige il tutto da Arcorleone, si sa´, ” tutto e´ possibile”) per un lecchino, se dico che finalmente, ora, Walter Veltroni mi inizia a piacere un tocchinininino di piu´. IL SUO, SUPER STRA FINALMENTE, DI PIETRIZZARSI UN PÓ, IL SUO, SUPER STRA FINALMENTE, AVER USATO LA PAROLA REGIME, AVER PROPOSTO IL LICENZIAMENTO DEL MANINPASTONE MASSONE FURBASTRO NICOLA LA TORRE, GIA´GRANDE FAN DI MARCELLO ” MACELLO” ( as nicked by Stefano Bontade: nota beneeeee), DELL´UTRI, MI SEMBRAN TUTTE COSE DA ” ERA ORA, WAGLIUNCE´”. Come l´aver cacciato il Sergio De Gregorio bis: Riccardo Villari. Vi sono infatti, di quei corrotti viscidi Berluscones nel Pd, da brividi. X quello Berlusconi non scompare mai, ovvioooooooooooooo. Per quello disse ” scatenero´la guerra dentro il Pd”: con tutti i corrotti che ha dentro lo stesso ( corrotti, via fighissimi dei Rotary, Lions clubs, p due varie, ma sempre corrotti, di certo nell´anima, ma per me, anche…). Sono inciampato in uno dei piu´viscidi e vomitevoli, per i miei gusti, tra essi: ossia nel massone “mafioso e nazifascista dentro”, il, per me, lercio Francesco Costa. Lui, pure, infatti, super stra steccatissimo da Giuliano Giulianazi Ferrara, per cui, scrive, anzi, visto quanto e´disonesto, per cui scrofa, raglia. Scrive per Giuliano Giulianazi Ferrara, ossia per chi voleva far mettere una bomba su set de il Caimano, via Cia fascismoderna di quegli anni, per non far uscire il film stesso, che cosi´ bene mostrava valigette piene di cash massonazimafioso firmato “real Berluscones, baby”. Giuliano Giulinazi Ferrara, ossia quello del “partito liquido”, come lo e´, guarda caso, la diarrea. Partito liquido, atto a fot.ere il centro sin meglio. Qs sicario fasciondranghetaro del web, Francesco Costa, se sei Cristiano ( che colpa terribile!!!!!!!!!!! siam tornati ai tempi delle fosse dei leoni al Colosseo, basically) ti cancella, scrive menzogne su quello che hai scritto, e ricancella le tue repliche. Manco Pol Pot arrivava a tanto, altro che Pd, qs e’ Pnazi. Lo querelero´ 4 volte per le 4 schifezze assassine di democrazia e liberta´che mi ha fatto contro sul suo verminaio, sorry, sito. Torniamo comunque a Walter Veltroni. SE CONTINUI COSI´, NEL MIO PICCOLISSIMO, TI DIFENDERO’, MA DEVI CONTINUARE PERO´, AO´, DEVI DDDDE CONTINUA´, AO´ COME DICONO NELLA TUA RRRRRRRROOOOOOOOOOMA PIU´CORAZON E MENO FARSI IMBRATTARE DAI SUINI GIANNI LETTA, E GIULIANO FERRARA, CHE, CON LA SCUSA DEL DOVER ABBASSARE I TONI ( ORA!!!!! GUARDA CASOOOO!!!! MENTRE QUANDO ERAN ALL’OPPOSIZIONE LORO, INNEGGIAVANO ALLA GUERRA CIVILE OGNI 6 ORE, CORROMPEVANO SENATORI ITALOAUSTRALIANI, MANDAVANO CANI SELVAGGI DIETRO PRODI OVUNQUE), VI LASCERANNO ALL´OPPOSIZIONE PER SECOLI, SE NON CI SI DI PIETRIZZA DI PIU´.

Lascia un commento