Terremoto Abruzzo, notizia più importante del 2009

di IsayStaff 3

Fine dell’anno, tempo di bilanci. E i bilanci, in epoca di Google News e di informazione dalle più svariate forme, prevedono naturalmente anche la notizia più importante.

Ci sarà tempo per un anno il PoliticaLive. Ma nel frattempo apprendiamo dall’Apcom che per gli italiani la notizia più importante del 2009 è quella del terremoto in Abruzzo. Certo, il 2009 è l’anno di Obama. Ma è anche l’anno della terribile tragedia di Viareggio. E sempre nel 2009 è morto Mike Bongiorno.

E’ vero quel che scrive l’agenzia, e che emerge con certezza da quanto emerge dai dati dell’osservatorio sulle 101 notizie dell’anno realizzato per il sesto anno consecutivo da Sky Tg24, il canale all news diretto da Emilio Carelli, in collaborazione con Coesis Research. Ovvero: il 2009 non è stato l’anno della politica, e non è stato l’anno dei politici.

Un po’ di classifiche: i personaggi “più importanti”, per gli italiani sono proprio Barack Obama, e la sua riforma sanitaria, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, e Guido Bertolaso, il capo della Protezione Civile. In pole position anche i più recenti avvenimenti: in particolare, l’aggressione al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi non più  di dieci giorni fa.

In classifica, natualmente riecheggia il nome di Patrizia D’Addario, quello di Noemi Letizia, con correlato divorzio tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi, ma anche tutto quello che è collegato al caso Marrazzo. Ma, udite udite, si tratta di notizie cui gli italiani del campione preso in esame affermano di non aver dato importanza.

L’agenda politica vede avvenimenti di una certa importanza: il pacchetto sicurezza con l’inasprimento delle pene per lo stupro, l’introduzione del reato di stalking, il caso di Eluana Englaro e il lodo Alfano incostituzionale.

Meno importanti, ancora, i temi più strettamente politici, a dimostrazione (forse) della stanchezza degli italiani, o della loro ormai scarsa sensibilità al merito? Tra questi, naturalmente, le dimissioni di Walter Veltroni, l’elezione alle primarie del Partito Democratico del nuovo segretario Pierluigi Bersani.

Foto|Haisentito.it

Commenti (3)

Lascia un commento