Pirati, sequestrano motonave Rosalia D’Amato

di Michele Laganà Commenta

Foto: Ap/LaPresse

Circa 70.000 tonnellate di stazza ed un carico di soia diretta in Iran con partenza dal Brasile, sono questi i dati riguardo la motonave “Rosalia D’amato” sequestrata questa mattina da un gruppo di pirati nel Mar Arabico.

La nave aveva a bordo attualmente circa 21 membri dell’equipaggio di cui sei italiani. La notizia è stata data dalla società napoletana armatrice dell’imbarcazione la “Perseveranza”. Carlo miccio, comandante d’armamento della società ha dichiarato: “Stanno tutti bene, ci siamo sentiti mezz’ora fa con il comandante“.

Il comandante non è riuscito a dirmi quanti fossero i pirati a bordo perché la comunicazione è stata subito interrotta” ha poi aggiungo il comandante Miccio. Attualmente non ci sono ulteriori informazioni in merito a questo ennesimo sequestro.

Il sequestro della nave, sarebbe avvenuto tramite abbordaggio della stessa da parte di due imbarcazioni con i pirati sopra, i quali saliti sull’imbarcazione ne hanno preso il possesso senza bisogno di utilizzare armi.

Lascia un commento