Pena di morte, Iran: 5° persona uccisa in 7 giorni

di D. Spagnoletto 1

Pena di morte in Iran. 4 condanne a morte in una settimana e 264 nel 2009. Almeno fino a ieri, perché questa mattina è stata resa nota la quinta. Un uomo, di cui non si conosce l’identità, è stato impiccato a Bojnord, una città nel nordoccidentale dell’Iran, in quanto è stato ritenuto colpevole di “atti incompatibili con la castità”. L’uccisione, secondo il sito web “Iran Human Rights”, un’organizzazione iraniana che si batte contro la pena di morte, che cita la magistratura della Repubblica islamica, sarebbe avvenuta lunedì scorso.

Commenti (1)

Lascia un commento