Parole chiave all’italiana

di Angela Gennaro Commenta

Interessante la considerazione contenuta nel post di Enzo Di Frenna di oggi. Una domanda semplice e proprio per questo di gran forza ed efficacia. Ovvero: quali sono le parole chiave in Italia di questi tempi? Certo, danno una cifra di cosa si parla, di cosa interessa, e di cosa si cerca e si approfondisce. Il tutto in questi ultimi mesi.

Eccole, dopo il salto.

Enzo mette insieme sul suo blog un elenco abbastanza completo di key words di questi tempi.  A occhio e croce:

• Berlusconi
• Noemi
• feste
• minorenni
• veline
• ciarpame
• divorzio
• corruzione
• Mills
• intercettazioni
• bavaglio
• villa Certosa
• voli di stato
• gnocche
• donne nude
• feste con 30 ragazze
• escort
• utilizzatore finale
• vendetta delle veline
• sesso
• premier
• Patrizia
• Barbara
• inchiesta prostituzione

Ci si dovrebbe probabilmente aggiungere anche “Veronica Lario”. Dopotutto, tutto comincia proprio da lì e da lei – che lei l’abbia voluto o meno, chissà. F poi manca “papi”… orse è possibile aggiungerne delle altre, magari meno frequenti ma caratterizzanti la Rete e il suo utilizzo. Per i più puntigliosi, fantasiosi o anche un po’ intellettualoidi, sarà partita una ricerca di “Berlusconi” su Google News UK o USA – e Spagna. Ma anche stampa estera, Berlusconi Times, Berlusconi BBC. Stampa estera appunto: i media oltre confine si sono particolarmente appassionati alle italiche vicende di questi bui tempi.

E ora ribattezzano questo momento di politica italiana di altissimo spessore, di opposizione ricca di contenuti propositivi e di valori efficaci con i quali combattere la crisi la rivolta delle veline. Reportage, analisi, inchieste. All’estero si stanno chiedendo se davvero questo scandalo potrà intaccare il regno del presidente del Consiglio e danneggiarlo.

E fondamentalmente, al di là di questi giochini di analisi mediatica della Rete… La pioggia che scende, le nuvole che si addensano, i tuoni chee spaventano: tutto molto opportuno.

Lascia un commento