Morte le gemelline siamesi a Bologna

di Michele Laganà Commenta

Sono morte alle ore 20:40 di ieri, le gemelline siamesi tenute sotto osservazione all’ospedale S.Orsola-Malpighi di Bologna dopo la prime complicazioni avvenute lo scorso 29 Luglio 2011. Le due bambine erano nate con un cuore ed il fegato condiviso, questo ha subito fatto impensierire i medici. Lucia e Rebecca erano nate a fine Giugno presso lo stesso ospedale, l’estrema condizione clinica è stata presentata nel bollettino di Martedì sera, quando i medici hanno segnalato un “progressivo ed incalzante quadro di aggravamento delle condizioni generali, con modesta risposta ai trattamenti”.

Ulteriori interventi clinici non erano previsti in quanto le condizioni di salute delle piccole non lo permettevano. Le due gemelline erano riuscite a mantenere per un certo periodo un equilibrio per la distribuzione degli scambi gassosi e del metabolismo, situazione che però non è stata mantenuta così a lungo.

I due genitori già durante le prime ecografie erano a conoscenza che le bambine erano unite d hanno deciso di portare avanti la gravidanza: “Hanno fatto una scelta consapevole, con un coraggio da leoni!” così ha commentato il professor Lima, che aggiunge “Un caso estremamente complesso e delicato”.

Lascia un commento