Minetti: “Farnesina? La carica di ministro degli Esteri mi piacerebbe”

di Michele Laganà 1

Foto: Ap/LaPresse

In una recente intervista rilasciata a Repubblica.it, Nicole Minetti parla del suo ruolo politico e del suo ruolo nella vicenda Ruby. Tante le esternazioni del consigliere regionale in Piemonte. Riguardo al caso Ruby, la Minetti ha dichiarato: “Nessuna delle ragazze che compaiono nelle intercettazioni è stata presentata da me al presidente. Ci si ritrovava a cena, con Silvio si era creato un rapporto di amicizia. Era una specie di grande famiglia“.

Riguardo Silvio Berlusconi, Nicole Minetti afferma:  “Affascinante, molto generoso, uno che mantiene sempre le promesse”. E alla domanda che il giornalista gli pone, riguardo un possibile difetti che il premier possa avere, Nicole Minetti ribatte: “Troppo impegnato. E con troppe donne attorno che lo corteggiano”.

Sul suo futuro la Minetti sembra piuttosto sicura. Tra dieci anni Nicole Minetti si vede con una famiglia con tanti figli e un posto importante in politica: “Magari ministro, perché no? – ed aggiunge – Ma io preferirei gli Esteri”.

Insomma, sicura sul suo futuro all’interno della politica ma annuncia anche che se non dovesse essere rieletta nel consiglio regionale del Piemonte, si farà indietro. Sarà veramente così?

Commenti (1)

  1. Ma non doveva diventare Ruby ministro degli esteri? Già litighiamo sulle poltrone?

Lascia un commento