Milano, aggressione gay

di Redazione 1

Milano

Notizia dalle agenzie. Un genere di notizia che si è letta, sentita, vista soprattutto ultimamente, molte, troppe volte. Un uomo è stato aggredito a Milano. Aggredito e insultato. Perché? Perché gay. Lo hanno aggredito, lo hanno preso a calci e a pugni. Gli urlavano sei un gay. Lui ha 47 anni. E’ successo ieri sera in una stazione di servizio.

Erano in macchina, tre persone. Due sono scese, l’altro è rimasto alla guida. E hanno cominciato la loro violenza. Lo seguivano già da un po’. Lo avevano letteralmente puntato, per fare evidentemente quello che poi sono riusciti a fare. Lo avevano cominciato a seguire dal cimitero di Bruzzano, noto luogo di incontro per gay. Certo, ora la polizia indaga. L’uomo ha rifiutato le cure mediche.

Commenti (1)

Lascia un commento