BCE: l’Italia candida ufficialmente Mauro Draghi

di Michele Laganà Commenta

Foto : Ap/LaPresse

Finalmente si è presa una decisione su chi dovrà rappresentare il nostro paese alla prossima votazione per chi dovrà succedere a Jean-Claude Trichet alla direzione della BCE. L’Italia si presenta come Mauro Draghi, attuale governatore della Banca d’Italia. Dopo le prime voce che lo danno come maggiore favorito, anche la Germania, dalla viva voce del primo ministro Merkel, conferma la sua decisione: “Conosco Mario Draghi, è una persona molto interessante e di grande esperienza”.

La conferma della decisione presa dall’Italia è arrivata direttamente da Giulio Tremonti, il quale rispondendo ad una domanda posta da un giornalista ha dichiarato “Mi pare di aver già firmato un documento”.

In un intervista rilasciata a ‘Die Welt’ Angela Merkel ha dichiarato che Draghi “è molto vicino alle nostre opinioni sulla stabilità e solidità in materia di politica economica”. Inoltre, sempre in questa intervista, ha confermato la volontà della Germania di sostenere la candidatura di Draghi alla guida dell’Eurotower.

Non si è fatto attendere il commento di Silvio Berlusconi, il quale ha dichiarato: “Siamo felici, è un bel successo per l’Italia”. Riferendosi al cambio di rotta della Merkel, la Germania in un primo momento si era mostrata contraria alla proposta di Draghi, sempre Silvio Berlusconi ha dichiarato: “La decisione sulla sua candidatura verrà poi confermata dal prossimo consiglio Ue dei capi di Stato e di governo”.

Lascia un commento