Ultimi Articoli

Ruby spesso ad Arcore, Berlusconi indagato: “Rapporti con minorenne”

Di Joel | 14 gennaio 2011
Ruby spesso ad Arcore, Berlusconi indagato: “Rapporti con minorenne”

Foto: AP/LaPresse Nuovi guai giudiziari per  Silvio Berlusconi, che, dopo la bocciatura di ieri della legge sul “legittimo impedimento” da parte della Consulta, dovrebbe quindi presentarsi davanti ai giudici, questa volta per concussione e prostituzione minorile, per via del “caso Ruby”. La procura di Milano, che conduce l’ indagine, intende procedere con rito immediato, sostenendo di avere “ prove evidenti”, e ha notificato un ordine di comparizione al premier, indicando tre date in cui dovrebbe comparire davanti ai magistrati: il 21, il 22 e il 23 gennaio. Per gli avvocati di Berlusconi, Niccolò Ghedini e Piero Longo, “la procura di Milano non è competente“, poichè, per quanto riguarda la concussione, “la competenza funzionale è pacificamente del Tribunale dei Ministri,” mentre per l’ accusa di prostituzione minorile, sarebbe competente territorialmente il tribunale di Monza. Per i legali, inoltre, “Si tratta di una gravissima intromissione nella vita privata del presidente del Consiglio”, e sostengono che il premier non abbia mai avuto rapporti sessuali con la ragazza, e quindi, il caso sarà archiviato. Continua a leggere

Nuova Giunta Roma: ecco l’Alemanno-bis

Di D. Spagnoletto | 14 gennaio 2011
Nuova Giunta Roma: ecco l’Alemanno-bis

Nuova Giunta Roma. Ecco la squadra di governo dell’Alemanno-bis. Novità: Il direttore generale di Capitalia Carmine Lamanda al bilancio Dino Gasperini alla cultura Marco Visconti all’ambiente Antonello Aurigemma ai trasporti Il presidente delle Acli romane Gianluigi De Paolo alle politiche sociali e famiglia Conferme: Sveva Belviso alle politiche scolastiche (nuovo incarico, prima era assessore alle politiche sociali) Mauro Cutrufo vicesindaco Alfredo Antoniozzi alla casa Fabrizio Ghera […]Continua a leggere

Caso Ruby: Berlusconi indagato per concussione e prostituzione minorile

Di D. Spagnoletto | 14 gennaio 2011
Caso Ruby: Berlusconi indagato per concussione e prostituzione minorile

Caso Ruby, indagato Berlusconi. La Procura di Milano ha indagato il presidente del Consiglio per “concussione” e “prostituzione minorile”. Per la prima ipotesi di reato al premier viene contestato che nella notte fra il 27 e il 28 maggio 2010 avrebbe abusato del proprio ruolo per convincere i funzionari della Questura di Milano a consegnare alla consigliere regionale lombarda Nicole Minetti l’allora 17enne Karima “Rubi” […]Continua a leggere

Foto duplice omicidio a San Giorgio a Cremano

Di Michele Laganà | 14 gennaio 2011
Foto duplice omicidio a San Giorgio a Cremano

Foto: Ap/LaPresse Si è consumato nella serata di ieri un duplice omicidio a SanGiorgio a Cremano, Napoli. Due persone riconosciute come Luigi Formicola, di 56 anni, e Vincenzo Liguori, 57enne, sarebbero state uccise da alcuni colpi di pistola sparati da due persone con il volto coperto in sella ad una mota. I due corpi sono stati rinvenuti uno vicino l’altro. Uno dei due si trovava per strada, mentre l’altro all’interno di un officina. Nelle foto vi mostriamo i due copri stesi per terra e l’interno dei medici legali.Continua a leggere

La Consulta boccia “parzialmente” il legittimo impedimento. Protesta il PDL, Ghedini “soddisfatto” e Berlusconi… eccolo in FOTO

Di Joel | 13 gennaio 2011
La Consulta boccia “parzialmente” il legittimo impedimento. Protesta il PDL, Ghedini “soddisfatto” e Berlusconi… eccolo in FOTO

Foto: AP/LaPresse La Corte Costituzionale si è oggi pronunciata sulla legge sul legittimo impedimento, dandone una bocciatura solo parziale, ma stravolgendone di fatto l’ impianto. Il verdetto è arrivato nel pomeriggio, verso le 16.30, dopo una lunga camera di consiglio, con 12 voti favorevoli e 3 contrari. Per i giudici, si pone una questione di illegittimità sul comma 4 dell’ articolo 1 (sull’ “impedimento continuativo)  mentre sarebbe parzialmente incostituzionale il comma 3, prevedendo così che deve essere il giudice a valutare, caso per caso, l’ esistenza di motivi di legittimo impedimento per il premier e i ministri, che quindi non scatterebbe in maniera automatica. La legge, quindi, sarebbe in parziale contrasto con gli articoli 3 e 138 della Costituzione, riguardanti l’ uguaglianza dei cittadini davanti alla legge e la necessità di una legge costituzionale. Il premier ha fatto sapere, tramite una nota, che per ora non intende commentare, anche se domanì interverrà telefonicamente alla trasmissione televisiva “Mattino cinque”. I suoi avvocati, Niccolò Ghedini e Piero Longo, hanno fatto sapere di rispettare la sentenza e di essere comunque soddisfatti, perchè “la legge sul legittimo impedimento nel suo impianto generale è stata riconosciuta valida ed efficace. “I giudici avrebbero comunque “equivocato” la natura della norma.Continua a leggere

Politica al Femminile
Politiche europee
  • Letta incontra leader europei

    Letta incontra leader europei

    Il presidente del Consiglio Enrico Letta è reduce da una serie di primi contatti diretti con i principali leader europei. All’interno dei dialoghi avuti con […]

  • Parlamento europeo, i deputati eletti in Italia

    Parlamento europeo, i deputati eletti in Italia

    Ecco l’elenco dei deputati al Parlamento Europeo eletti in Italia. I nomi sottolineati corrispondono ai deputati rieletti. In ordine alfabetico. ALBERTINI Gabriele ALFANO Sonia ALLAM […]

  • Casini a Matrix

    Casini a Matrix

    Matrix si dedica al servizio pubblico, (in barba alla Rai?). Ospite di… Come si chiama? Vedo che su Google è assai cercata la combinazione di […]

  • Forse non tutti sanno che…

    Forse non tutti sanno che…

    L’ordinamento italiano dovrebbe recepire la direttiva Europea 2006/24/CE sull’archiviazione dei dati (data retention). La direttiva in oggetto prevede che i dati delle connessioni internet, ma […]

  • Per non dimenticare

    Per non dimenticare