Ritrovata insegna Auschwitz, polizia: “Gli arrestati non sono neonazisti”

di IsayStaff Commenta

L’insegna del campo di sterminio di Auschwitz è stata ritrovata. Lo ha annunciato la polizia tedesca, che ha arrestato 5 persone, fra i 20 e i 39 anni. I ladri sono pregiudicati, ma non sono legati a nessun gruppo neonazista. La scritta “Arbeit machr frei” (il lavoro rende liberi), è considerata uno dei simboli del genocidio degli ebrei durante la Seconda guerra mondiale. Il capo del distretto della polizia di Cracovia, Andrzej Romita, ha dichiarato in conferenza stampa:

Possiamo dichiarare che nessuno dei cinque è membro di gruppi neonazisti. Il loro intento era senza dubbio solo di compiere un furto. Saremo in grado in seguito di stabilire se il reato sia stato commissionato oppure se abbiano agito di loro iniziativa.

Lascia un commento