Processo Mediatrade, terminata la prima udienza con Berlusconi in aula

di Michele Laganà Commenta

Foto: Ap/LaPresse

Si è conclusa da poco la prima udienza del processo Mediatrade che ha visto in aula anche il premier Silvio Berlusconi. Durante l’arrivo del premier un gruppo di sostenitori del PDL ha sostenuto il proprio Premier con alcuni applausi. L’udienza durata circa due ore, dalle 9.56, orario di arrivo del premier alle 11.54.

L’aula dove si è svolta l’udienza del premier, è stata oscurata anche sui vetri, in modo da evitare ogni possibile fuga di immagini tramite le stesse. Un azionista mediaset, Marco Bava si è costituito parte civile contro Berlusconi. Bava è un azionista Mediaset, con un’azione sola dal valore di 8,50 euro. I legali di Silvio Berlusconi, si sono opposti a questa dichiarazione di Bava.

Durante il processo, si segnalano alcuni scontri fuori dall’aula. Gli scontri sono avvenuti quando un contestatore del PDL si è avvicinato al gruppo di sostenitori del premier gridando “Ladri!” e mimando il gesto delle manette. A quel punto un sostenitore del PDL si è avvicinato iniziandolo a spintonare.

Il GUP di Milano si è rifiutato di accettare la richiesta di Marco Bava. Al termine del processo Silvio Berlusconi, prima di andare via, ha stretto la mano ai PM in aula ed ha salutati alcuni cancellieri presenti.

Lascia un commento