Napolitano e Bertone difendono Tettamanzi dalla Lega

di D. Spagnoletto Commenta

Il capo dello Stato, Giorgio Napolitano e il segretario di Stato vaticano, Tarcisio Bertone, difendono il cardinale Tettamanzi, accusato dalla Lega per i suoi richiami ai doveri di solidarietà nei confronti degli immigrati. Dopo un colloquio con Giorgio Napolitano alla Biblioteca Ambrosiana di Milano, Tarcisio Bertone ha affermato che la Chiesa chiede “il rispetto della verità anche per l’arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi”, paragonato da “La Padania” a un imam e dal ministro Roberto Calderoli a un “prete mafioso”.

Lascia un commento