Quanto guadagnano i politici italiani?

di Alba D'Alberto Commenta

Alla luce delle dichiarazioni dei redditi dei politici si può evincere qualcosa in più sulla loro ricchezza, e non soltanto relativa al patrimonio immobiliare. Qui si può scoprire quanto guadagnano. Insomma si possono fare le pulci ai dati che più di altri fanno innervosire gli italiani. 

Si sa che lo scollamento tra politici e popolo, oggi, è anche una questione economica: loro guadagnano troppo quando c’è chi senza lavoro muore di fare. Una disparità che fa innervosire ed indignare, figurarsi se messa nero su bianco come ha fatto la sezione “patrimoni” di OpenPolis. Questi i dati più interessanti

Con il progetto Patrimoni trasparenti sono state analizzate le dichiarazioni dei redditi dell’anno 2014, riferite ai redditi prodotti nel 2013. A quella data quasi tutti erano già parlamentari e questo spiega redditi alti per tutti.  Il gruppo in media più ricco è Gal al senato , i cui componenti hanno avuto un reddito medio di 438.771,00 euro, stando ai totali lordi delle dichiarazioni dei redditi 2014. Tra i membri del governo il gruppo più facoltoso è il gruppo dei tecnici, che in media ha guadagnato 207.397,75 euro. Al secondo posto nella lista dei più ricchi risulta il Pdl, sia al senato che alla camera, con rispettivamente 287.494,11 e 241.832,83 euro di reddito medio. Al senato, 4 gruppi hanno avuto una media di reddito che supera i 150mila euro annui. Il gruppo con la media di reddito più bassa è il M5s, sia alla camera (€ 82.848,49) che al senato (€ 88.186,28).

Anche se poi i gestori del progetto fanno sapere di avere avuto delle difficoltà enormi nel reperire informazioni perché non sembra che tutti seguano le indicazioni del decreto trasparenza.