Gli insulti dei politici ai clandestini – gallery

di Alba D'Alberto Commenta

Ci sono politici, di tutte le fazioni, che su Twitter e Facebook fanno uscire tutto il peggio che hanno dentro con una serie di insulti il più delle volte rivolti ai clandestini che adesso (ciclicamente) sono al centro delle discussioni anche se il Parlamento è in pausa. 

Repubblica.it propone una gallery di post autografati dai politici che parlano dell’intolleranza della classe dirigente del nostro paese e dell’odio per gli immigrati, della confusione tra immigrati e clandestini e tanti altri orrori.

L’ultimo è stato il consigliere romano del municipio I Luca Aubert. Ma la politica non è nuova alle gaffe sugli immigrati. Da Salvini a Grillo, passando per sindaci e consiglieri comunali, la lista è lunga. Eccone alcune.