Calderoli: “Decreto legge Unità d’Italia? E’ incostituzionale”

di IsayStaff 2

Calderoli-Unità d’Italia. Non si placano le polemiche per i 150 anni dell’unificazione del nostro paese.

Il ministro per la Semplificazione Normativa bacchetta la decisione del Consiglio dei ministri:

Fare un decreto legge per istituire la festività del 17 marzo, un decreto legge privo di copertura in un Paese che ha il primo debito pubblico europeo e il terzo a livello mondiale e in più farlo in un momento di crisi economica internazionale è pura follia. Ed è anche incostituzionale.

Come ho già detto sono e resto contrario alla decisione di non far lavorare il Paese il 17 di marzo, sia per il costo diretto che è insito in una festività con effetti civili che per quello indiretto, che proverrà dallo stimolo di allungare la festività in un ponte da giovedì fino a domenica. Se vogliamo rilanciare davvero il Pil di questo Paese con il decreto legge di oggi abbiamo fatto l’esatto contrario.

Commenti (2)

  1. io,giovanni,giovi alias truffato,festeggerò anche io con mia moglie, a pranzo e cena,con lauto banchetto,al contrario dell’on.Calderoli i 150 anni dell’italia,e brinderò pure in cassazione col mio avvocato,quando porterò i 2 consulenti ctu del trib.nale civ.(ometto sede),che mi hanno regalato, in europa,un record ineguagliabile col mio”psichedelico”sinistro stradale di oltre 10 anni fa,che mi ha reso invalido sulla gamba sinx;ossia:”Mi hanno fatto rivivere secondo scienza-coscienza dopo morto per dissanguamento,con inesistente penetrazione a sinx,mentre con lo stesso urto il mio corpo risultava SIMULTANEAMENTE in 3 luoghi in 1 sec”.per cui:W il 150° anniversario di MOSTRUOSITA’.

Lascia un commento