Alemanno-Bertolaso: il sindaco sceglie l’ex capo della Protezione civile

di D. Spagnoletto Commenta

Foto: Ap/LaPresse

Alemanno-Bertolaso. Il primo cittadino di Roma, che ieri ha azzerato la Giunta, sta pensando di affidare la carica di vice sindaco all’ex capo della Protezione civile. Incarico che secondo Repubblica sarebbe un trampolino di (ri)lancio e non un punto d’arrivo.

L’idea di base è questa: Bertolaso affiancherebbe Alemanno fino alla fine del mandato (due anni) per poi candidarsi al Campidoglio, mentre l’attuale sindaco virerebbe le sue mire alla politica nazionale. Sempre secondo il giornale fondato da Eugenio Scalfari due strade porterebbero a creare a questa possibile soluzione.

La prima: Alemanno avrebbe fatto un “sondaggio segreto”, secondo cui in uno scontro contro Nicola Zingaretti per la gestione di Roma, il sindaco uscirebbe battuto dal presidente della Provincia.

La seconda: il Campidoglio darebbe a Bertolaso quella visibilità politica e mediatica a cui l’ex capo della Protezione civile ha sempre strizzato l’occhio.

UPDATE:
Arriva la rettifica di Alemanno che arrivando in Campidoglio ha dichiarato: “Mi domando francamente come possano nascere notizie del genere. Fermo restando che io stimo e rispetto Bertolaso non l’ho mai visto né sentito e nessuno mi ha mai parlato di lui: non è mai comparso nei contatti politici ed istituzionali. Come si possa titolare in prima pagina con questo fa parte non del giornalismo ma della fantasy”, riferito al possibile sondaggio dove Alemanno risultava sfavorito rispetto a Zingaretti, ha dichiarato: “Non c’e’ nessun sondaggio: mi spiace per Zingaretti ma non è al 58%, anche questa è fantasy”.

Lascia un commento