Di Pietro offende Napolitano? Ecco le sue parole

di Angela Gennaro 7

Ma cosa ha detto davvero Antonio Di Pietro? Perchè da due giorni è sulla bocca di tutti e sulle prime pagine di tutti i giornali per “aver offeso” il Colle e il suo inquilino, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano? Non solo: il Capo dello Stato gli ha anche risposto con tanto di comunicato ufficiale.

Mi sono presa la briga di trascrivere quello che ha detto. Poi giudicherete voi. (E soprattutto POI l’ho trovato già sbobinato… che polla…). Ecco il discorso fatto da Antonio Di Pietro ieri a Piazza Farnese a Roma in occasione della manifestazione sulla giustizia organizzata da Sonia Alfano. Italia dei Valori e Di Pietro insieme all’Associazione Nazionale Vittime di Mafia, ad altre associazioni e ai cittadini sono scesi in piazza alla manifestazione per ribadire il loro sostegno al Procuratore Capo di Salerno, Luigi Apicella.

Ecco il discorso, dopo il salto. In corsivo l’appello a Napolitano.

“Voglio ringraziare l’Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, e voglio ringraziare tutti voi, perché non volete arrendervi. Per evitare che il nostro Paese finisca da una parte governato da un regime piduista, dall’altra c’è il rischio che si finisca per dimenticare chi ha dato la vita per portare la democrazia e la legalità nel nostro paese. Da Piazza Navona a Piazza Farnese, dunque. E poi di nuovo, di piazza in piazza, in tutto il Paese, per informare i cittadini, e per formare con loro una nuova coscienza civile che faccia della legalità un presupposto per una sana economia e per una sana democrazia.

Questo è l’impegno dell’Italia dei Valori. Non vogliamo che chi è stato ammazzato per difendere il nostro paese venga ammazzato due volte: ammazzandone il ricordo, ammazzandone l’impegno con cui hanno fatto il loro lavoro. Perché siamo qui? Siamo qui perché ancora una volta alcuni casi concreti fanno vedere come il Sistema si chiude a riccio per pensare solo a difendere le proprie prerogative e impunità. Ogni volta che rispetto al sistema si cerca di scoprire se qualcuno ha truccato le carte, viene buttato fuori sempre non il truccatore, ma colui che cerca di scoprire chi è il truccatore.

Di volta in volta è successo e succede sempre a chi, cercando di fare il proprio dovere, cerca di arrivare ad applicare la giustizia in modo uguale per tutti. Credo che un principio fondamentale in uno Stato di diritto sia che quando un magistrato fa le indagini debba essere lasciato in pace fino alla fine, e non lo si può bloccare a metà. Ne so qualcosa io, perché l’ho vissuto sulla mia pelle.

Questa idea che bisogna sempre fermare un magistrato prima che finisca le indagini, e quindi, invece di difendersi nel processo, ci si debba difendere prima, è un idea medievale, da Don Rodrigo. Siamo qui per affermare il principio che chi non ha nulla da temere dalla giustizia può essere solo felice di andare dal proprio giudice, perché può far sentire le proprie ragioni, e se non è convinto della decisione del primo giudice, ha un secondo e un terzo giudice che potrà valutare meglio la sua situazione. Ma l’idea che si debba essere al di fuori della legalità, costruendosi un lodo Alfano, un lodo Consolo, come si sta facendo, è un’idea che offende lo stato di diritto. Ecco perché siamo qui.

E allora, siccome si sta compiendo un altro misfatto, lo diciamo oggi, prima che si compia. Si sta andando avanti di legge ad personam in legge ad personam. Si dice che si vuole più legalità, più giustizia, più funzioni, ma si fa l’esatto contrario.

Il lodo Alfano è stato fatto. Ieri il Ministro della Giustizia Alfano, in Parlamento, é venuto a fare la relazione dei suoi primi mesi di Governo, e si è scordato di dire di aver fatto il lodo Alfano. Si vergogna anche lui di quello che ha fatto. Ieri è venuto in Parlamento il Ministro della Giustizia, e non ci ha detto che stanno lavorando sul lodo Consolo – viene messo in Commissione tutti i giorni all’ordine del giorno: si tratta di quella legge che ora vogliono i ministri, perchè si sono ingelositi del fatto che Berlusconi abbia fatto il lodo Alfano per sè e scordandosi di loro.

Ieri è venuto in Parlamento il Ministro della Giustizia, e si è scordato di dire che hanno fatto il lodo salva-manager: quello che ha permesso a tanti furbetti del quartierino di farla franca. Si sono scordati di dire che stanno facendo il lodo salva-intercettazioni, o meglio “salvati-dalle-intercettazioni“, che è un po’ diverso. E anche su questo, permettetemi di dire che quel che oggi viene descritto come un accordo trovato nella maggioranza è semplicemente una constatazione che sono stati presi con le mani nella marmellata. Perché il disegno di legge è già stato depositato a giugno. E lì si diceva che fino a dieci anni della pena edittale non si poteva intercettare più.

Cosa voglio dire con questo? Non è che ci hanno ripensato: hanno solo cambiato vasetto della marmellata. La proposta che hanno fatto ieri è peggio ancora di quella precedente. Perché hanno detto una cosa semplicissima: hanno detto “vabbè, le intercettazioni facciamole. Però, per 45 giorni“. In modo che uno sa che dal 46esimo giorno in poi può fare tutto quello che gli pare e piace.

Non voglio fare polemica politica, voglio dare solo un dato tecnico: il magistrato del pubblico ministero svolge un indagine, gli viene dato un tempo, da sei mesi al massimo un anno, per fare le indagini. Mi volete spiegare perché se ho 6 mesi per indagare su un fatto costituente reato, perché tra gli strumenti d’indagine l’intercettazione deve essere soltanto per 45 giorni? Mi spiego meglio: se in sala operatoria viene detto che un chirurgo ha bisogno di due ore per fare un intervento, perché gli viene detto che il bisturi lo può usare per 15 minuti? Ma se sto facendo un indagine, datemi tutto il tempo di cui ho bisogno. Non ha senso, ne una logica. Il senso e la logica ci sono perché non si sa mai che si scoprano i reati.

Dico questo perché a parole dicono che vogliono sconfiggere la criminalità organizzata, quella criminalità per cui l’associazione delle vittime sono qui oggi, ma se togli al magistrato per scoprire, arrestare ed assicurare alla giustizia chi commette i reati, a parole combatti la criminalità organizzata e nei fatti la favorisci. Ecco perché noi siamo qui.

Siamo qui per ribadire che non possiamo e non dobbiamo arrenderci, che dobbiamo reagire. Il ministro della Giustizia Alfano si è scordato di dire che un milione di persone hanno detto che quel lodo Alfano è un indecenza. Siamo qui perché non comprendiamo per quale ragione in materia di giustizia riescano sempre a trovare accordi, un po a destra e un po a sinistra gli conviene a tutti quanti. Non le comprendiamo queste ragioni.

Sempre sul piano tecnico vi dico cosa contiene questo altro vasetto di marmellata. E’ stato previsto che le intercettazioni ambientali e anche quelle fatte tramite videocamere – la videocamera che riprende la piazza, o un pedinamento – sono valide ai fini processuali solo se autorizzate dal magistrato. Ora, uno dei modi per assicurare la sicurezza nelle città è quello di mettere un po di videocamere in giro. Questa benedetta videocamera becca uno stupro dietro l’angolo, una rapina, un furto, quella registrazione non la posso usare perché non è stata autorizzata dal magistrato. E come lo scopro il reato? Questi vogliono dei magistrati con la palla di vetro. E chi scelgono? Quelli che non piacciono a loro da castigare, quelli che piacciono a loro da non toccare. Questa è la giustizia in Italia, e contro questa giustizia dobbiamo ribellarci.

Che fare? Perché poi on basta semplicemente resistere, perché questi se ne fregano della resistenza. Bisogna fare da una parte come abbiamo fatto noi con i referendum, dall’altra informando i cittadini di quello che avviene nel palazzo, perché l’unico giudice nei confronti della politica è il cittadini.
Il cittadino non è fesso, ma non sa perché c’è un’informazione malata.

Ecco perché noi dell’Italia dei Valori non siamo rientrati nella Commissione di Vigilanza. Il problema è tutto li: la Commissione di Vigilanza, che vogliono adesso, la vogliono subito subito, presto presto, perché si sono già accordati per la spartizione del Consiglio di Amministrazione della Rai, quell’organismo che poi decide chi deve dire le cose agli italiani, come deve dirlo, quando deve dirlo e cosa deve dire. In realtà è un organo importantissimo, dipende da come lo usi. Appunto, è come il bisturi che serve per ammazzare la moglie o per salvare una vita. Noi diciamo che ci devono andare persone al di fuori di rapporti di parte, basta politici trombati, basta riciclati, basta persone di parte.

Stamattina ho letto sui giornali che l’Italia dei Valori vuole un posto in Rai per sé: ma chi lo ha detto? Non saprei proprio chi metterci per me, e non avrebbe senso ne logica. Noi vogliamo una Rai dove al Consiglio di Amministrazione ci siano professionisti che di mestiere fanno informazione, che non dipendano dai partiti, ma che controllino i partiti. Noi vogliamo che i controllati non possano nominare i propri controllori, che se li nominano per dire che hanno ragione loro. Questa è l’anomalia del nostro Paese. E’ chiaro che poi, se la Rai viene governata dai partiti, la Rai dei partiti dirà che i partiti della Rai sono i più bravi, gli unici che capiscono e gli unici che fanno le cose per bene. Il cittadino viene quindi truffato, cosi come quando viene chiamato a votare, perché con questa legge elettorale che non permette loro di scegliere il proprio dipendente, come dicono gli amici di Beppe Grillo, ci rendiamo conto che in Parlamento ci sono persone che vengono indicate da quattro-cinque Boss, e come tali devono soltanto rispondere perché altrimenti avranno la morte politica, e siccome vogliono vivere e campare si arrangiano sistemandosi. Ecco perché dico che in un Paese civile e democratico, le manifestazioni come queste, o come Piazza Navona, dovrebbero essere uno stimolo per chi è al potere di riflettere e migliorarsi, non di denigrare. Lo dico perché voglio lanciare un appello al Presidente della Repubblica.

Signor Presidente, lo sa che questa mattina si sta cercando, ancora una volta, di farci lo scherzetto che è stato fatto a Piazza Navona? Credo che in una civile piazza dei cittadini italiani abbiano il diritto di manifestare. Si può non essere d’accordo su quanto abbiamo fatto e su quanto stiamo facendo, ma è un nostro diritto, garantito dalla Costituzione, poter dire che quello che fanno determinate persone non ci convince?

Ci possiamo permettere, signor Presidente della Repubblica, di accogliere in questa piazza anche qualcuno di noi che non è d’accordo su alcuni suoi silenzi? Possiamo permettercelo o no? O siamo degli eversori? Siamo dei cittadini normali che ci permettiamo di dire a lei, signor Presidente della Repubblica, che dovrebbe essere l’arbitro, che a volte il suo giudizio ci pare poco da arbitro e poco da terzo. Lo possiamo dire o no? Noi la rispettiamo, abbiamo il senso delle istituzioni, vogliamo essere tranquilli. Oggi, un cittadino ha messo un manifesto, uno striscione, dove senza offendere nessuno dice “Napolitano dorme, l’Italia insorge”. Perché lo hanno sequestrato? Chi ha ordinato di sequestrare questo manifesto? Perché non c’è possibilità di manifestare senza bastoni, senza nulla?

Stiamo semplicemente dicendo che non siamo d’accordo sul fatto che si lasci passare il lodo Alfano, che non siamo d’accordo sul fatto che si criminalizzino le persone che fanno il loro dovere, che non siamo d’accordo sull’oblio che hanno le istituzioni nei confronti di questi familiari delle vittime, che non siamo d’accordo nel vedere terroristi che vanno a fare gli insegnanti e informare a loro modo le cose, che fanno i saputoni e poi vediamo le vittime del terrorismo e della mafia che vengono dimenticate e abbandonate a se stesse. Lo possiamo dire o no? Rispettosamente, ma il rispetto è una cosa, il silenzio è un’altra: il silenzio uccide, il silenzio è mafioso, il silenzio è un comportamento mafioso. Ecco perché non vogliamo rimanere in silenzio.

Noi ribadiamo che c’è necessità di una nuova legge elettorale che ridia in mano ai cittadini la possibilità di scegliersi i propri dipendenti. Vogliamo una legge che risolva il conflitto d’interessi. Vogliamo al più presto una legge che preveda la non candidabilità delle persone condannate, una legge che preveda l’impossibilità di assumere incarichi di governo, locale e centrale, di persone rinviate a giudizio. Vogliamo una legge che non preveda più la possibilità a quelle imprese, di cui imprenditori sono stati condannati, di partecipare a gare e ad appalti della pubblica amministrazione. Si deve sapere che quando c’è un Romeo preso con le mani nel sacco una prima volta, non ci può essere una seconda volta, e per non esserci c’è bisogno di stabilire delle regole.

Tutto queste cose noi chiediamo alle istituzioni, e per queste cose ci appelliamo a lei signor Capo dello Stato, lo faccia un discorso coraggioso, dica che devono andare fuori dal tempio i mercanti, dica che devono andare fuori dal Parlamento i condannati, lo dica e noi l’approveremo e troverà striscioni diversi. Non si lamenti se poi qualcuno vede nel silenzio un accondiscendenza.

E’ tempo di far sentire sempre di più la propria voce, nel Parlamento e nelle istituzioni, dove possiamo. Ma sa, là ci considerano eversori perché vogliamo che la legge funzioni. Si sono invertiti i termini del gioco.
Vogliamo essere sempre più presenti, nelle piazze e nelle città, da Piazza Navona a Piazza Farnese, di piazza in piazza, questa primavera, subito dopo che saranno finite le scaramucce elettorali (perché non vogliamo essere accusati che lo facciamo per fini elettorali) metteremo in piedi un altro grappolo di referendum, perché vogliamo contribuire attraverso i referendum il risveglio della coscienza civica dei cittadini, di non lasciarli nell’oblio delle veline, che come nuovo olio di ricino addormentano le coscienze. Noi cominceremo quindi subito e a quegli amici, agli amici di Ponzio Pilato, quando ci diranno che non raggiungeremo il quorum, diremo: “Zitto ragazzo, zitto che siamo in mezzo al mare, è inutile che dici che non raggiungiamo la riva. Nuota in questo mare e cerca di portare l’Italia in una democrazia migliore”

Commenti (7)

  1. Purtroppo Napolitano ha fatto 2 errori:

    1. quello che gli ricorda Di Pietro
    2. quello di non capire il punto 1 e da quì l’ammenda di Di Pietro. Il Capo dello Stato non è vero che nn ha poteri perchè ne detiene alcuni dei più importanti, in particolare è GARANTE DELLA COSTITUZIONE, nonché Capo della Corte Costituzionale, e come tale di fronte al Lodo Aldafano non può starsene seduto a braccia conserte ed al più pronunciare quelle 2 parole di circostanza! Quì si sta andando contro la Costituzione e lui che ne è il garante non se ne accorge e NON INTERVIENE!

    Hai sbagliato e non ammetterlo è uno sbaglio ancora + grande! Non puoi farti scudo di quei pecoroni in Parlamento che ovviamente ti vengono a difendere xkè vogliono pararsi il sederino! tu hai sbagliato e non si sfugge da questo!

  2. IN PARLAMENTO EUROPEO,L’ITALIA E’ DIVENTATO LO” ZIMBELLO” “IL BURATTINO” CHE NON HA NESSUNA DIGNITA’….PROPRIO PERCHE’ SIAMO RAPPRESENTATI DA PERSONAGGI “CHE NON POTREBBERO PRESIEDERE AL PARLAMENTO EUROPEO SE NON AVESSERO UNA INCOLUMITA’ AD PERSONAM”.QUESTE SONO LE AFFERMAZIONI DEL PARLAMENTARE TEDESCO SCHULZ CHE HA CONTRASTATO LE”SVIOLINATE” DI UN BERLUSCONI CHE SI VANTAVA DEL SOLE E DELLE BELLEZZE ITALIANE COME SE TUTTO GLI APPARTENESSE. ANCORA HO NELLE ORECCHIE LE RISATE DI SCHERNO DI TUTTI I PARLAMENTARI EUROPEI CHE HANNO APPLAUDITO IL SIG.SCHULZ QUANDO HA DETTO HA BERLUSCONI “LA STORIA CHE L’EUROPA DEBBA ACCETTARE LE ILLEGALITA’ E LE INCONGRUENZE DEI PARLAMENTARI ITALIANI NON PUO’ ESSERE SOPPORTATA AD OLTRANZA. IL PARLAMENTO EUROPEO HA IL DOVERE DI FARE MOSTRANZA DI QUANTO DI ANOMALO ACCADE IN ITALIA”L’ITALIA NON FA FORSE PARTE DELL’EUROPA?”.QUESTE SONO LE”INDIGNAZIONI” DEL PARLAMENTARE SCHULZ E DI TUTTI COLORO CHE LO HANNO APPLAUDITO.MI PARE CHE BERLUSCONI E COMPAGNI ABBIANO FATTO PROPRIO UNA “MAGRA FIGURA”PER NON DIRE UNA FIGURA DI M…..A. SIG.NAPOLITANO,IO HO DATO IL VOTO A BERLUSCONI,PER CUI LA FIGURA DI M….A L’HO FATTO ANCHE IO.SIG. NAPOLITANO,DEVO RINGRAZIARE ANCHE VOI PER QUESTA POCO DIGNITOSA FIGURA?.VOI CHE SIETE IL “GARANTE” PERCHE’ NON AVETE”GARANTITO”CHE TUTTO CIO’ POTESSE ESSERE EVITATO? QUELLO CHE HA DETTO DI PIETRO,E’ QUANTO HA ESPRESSO IL SIG. SCHULZ E TUTTO IL PARLAMENTO EUROPEO,PERCHE’ NON DENUNCIA TUTTI I PARLAMENTARI EUROPEI?DIMOSTRI LA FORZA DELLE PROPRIE IDEE,DENUNCI IL PARLAMENTO EUROPEO….IO LE PROMETTO DI AVVALLARE LA SUDDETTA DENUNCIA NEI CONFRONTI DEI PARLAMENTARI EUROPEI….LO SA PERCHE’? PERCHE’ QUESTI HANNO PERMESSO AGLI STATI UNITI DI OBBLIGARE L’ICC(INTERNAZIONALE CORTE CRIMINALE) A DARE UNA INCOLUMITA’ AD PERSONAM A BUSH E COMPAGNI.PER CUI,QUESTI SONO STATI DENUNCIATI(FORSE INUTILMENTE) ALL’ICC DAL DR.RATH E DA MIGLIAIA DI PERSONE).COME SI EVINCE,IL VIRUS DELLA INCOLUMITA’ AD PERSONAM SI DIFFONDE E LEI,DOVREBBE “GARANTIRE” CHE CIO’ NON POSSA ACCADERE! SIG. PRESIDENTE,LEI TUTTE QUESTE COSE LE SAPEVA O SE LE E’ DIMENTICATE?SIG. PRESIDENTE,IO NON”VIVO PIU’ ” PER TUTTE LE PORCATE CHE AVVENGONO OGNI GIORNO….FACCIA QUALCOSA SIG. PRESIDENTE,OPPURE CI AVRA’ SULLA COSCIENZA….E ALLE MIE CONDIZIONE,VI SONO DECINE DI MILIONI DI ITALIANI E CENTINAIA DI MILIONI DI EUROPEI E MILIARDI DI PERSONE IN TUTTO IL MONDO! SIG. NAPOLITANO,NON SI FACCIA INGANNARE DAL FATTO CHE BERLUSCONI “SE LA RIDE” INSIEME AI SUOI COMPARI….L’ITALIA PIANGE E NON SOLO PER I MORTI DI MAFIA,MA PER TUTTI I RAGAZZI CHE MUOINO(DROGATI) IL SABATO SERA E PER TANTE ALTRE PORCHERI! SIG. PRESIDENTE,GUARDI ED ASCOLTI SU YOUTUBE “L’ANGELO BOB KENNEDY” 50 ANNI FA,QUESTO”EROE” TUONO’ CONTRO LE MULTINAZIONALI E CONTRO LE MRTI DEL SABATO SERA….I FIGLI DEL”MONDO” NON HANNO MAI CESSATO DI MORIRE,LO SA PERCHE’? PERCHE’ LE PERSONE COME DI PIETRO NON VENGONO PRESI NELLA GIUSTA CONSIDERAZIONE. DEMOSTENE,2400 ANNI FA,DICEVA”LO STATO DEVE AVERE DELLE BUONE LEGGI E DEVE GARANTIRE CHE QUESTE POSSANO ESSERE RISPETTATE…COLORO CHE NON RISPETTANO LA LEGGE DEVONO ESSERE PUNITE,SOLO IN QUESTO MODO IL POPOLO PUO’ AVERE BENEFICI” HA CAPITO,ORA,PERCHE’ IL POPOLO NON HA BENEFICI? SIG. PRESIDENTE,COME HA POTUTO PERMETTERE CHE SI POTESSERO TAGLIARE I FONDI ALLA MUSICA CLASSICA E ALLA SCUOLA….MA LEI VUOLE PROTEGGERE,GARANTIRE IL POPOLO O NO….MI CREDA,SIG. PRESIDENTE,IO STO”IMPAZZENDO” NON NE POSSO PROPRIO PER TUTTO QUANTO ACCADE DI ORRENDO! LO SA CHE I GIOVANI VENGONO DEVIATI CON MESSAGGI SUBLIMINALI E VIDEO GIUOCHI ORRENDI? FACCIA QUALCOSA,SIG. PRESIDENTE!

  3. SIG. PRESIDENTE, ASCOLTI SU YOUTUBE UN MIO BRANO MUSICALE,CLICCHI “FERMATI O KAMIKAZE DI ANTONIO LINARDI” .VEDRA’ CON QUANTA PASSIONE ED AMORE CHIEDO A DIO DELLA VITA CHE POSSA PORTARE LA PACE E LA VITA NEI NOSTRI CUORI E IN OGNI ANGOLO DEL MONDO.SIG. PRESIDENTE, IL POPOLO VUOLE LA PACE,LA FELICITA’….NON LA GUERRA! .L’ODIO E LA GUERRA LA VOGLIONO COLORO CHE HANNO DETTO”SERVONO ALTRI 30000 SOLDATI” IN ITALIA! PARE CHE CIO’ LO ABBIA DETTO COLUI CHE FU DENIGRATO DAL PARLAMENTARE EUROPEO SCHULZ….SIG. PRESIDENTE,NON VOGLIAMO SOLDATI,VOGLIAMO CHE I NOSTRI FIGLI POSSANO ESSERE ISTRUITI E POSSANO CONOSCERE I VALORI DELL’ITALIA,DELLA PROPRIA TRADIZIONE,LA MUSICA CLASSICA,LA LIRICA E NON VIDEO GIUOCHI CHE INSEGNANO A FARE MALVAGITA’! SIG. PRESIDENTE,PERCHE’ HA FATTO AVVALLARE IL TRATTATO DI LISBONA SENZA CHIEDERE IL NOSTRO PARERE? NELLA COSTITUZIONE VI E’ ANCORA SCRITTO CHE “IL POPOLO E’ SOVRANO?” E’ GIUSTO,SECONDO LEI CHE ILPOPOLO VENGA DERUBATO DELLA PROPRIA SOVRANITA’? LO SA CHE QUANTO E’ ACCADUTO E’ GRAVISSIMO? SIG. PRESIDENTE,LEI LO HA LETTO IL TRATTATO DI LISBONA O SI E’ FIDATO”CIECAMENTE”DI ALTRI? SIG. PRESIDENTE,LO SA CHE LEI E’ PAGATO PER GARANTIRE IL POPOLO? CON IL TRATTATO DI LISBONA IL POPOLO PERDE TOTALMENTE LA PROPRIA SOVRANITA’….CLICCHI SU INTERNET “LATI OSCURI DEL TRATTATO DI LISBONA”COMPRENDERA’ CHE LEI E’ STATO”INGANNATO E TRUFFATO” E DI CONSEGUENZA TUTTI GLI ITALIANI SONO STATI TRUFFATI ED INGANNATI ! SIG. PRESIDENTE,LO SA CHE VOGLIONO PRIVATIZZARE ANCHE L’ACQUA? E POSSONO FARCELA PAGARE MOLTO, MOLTO CARA? PERCHE’ NON INDAGA SU QUANTO AFFERMO? LA SMETTA DI FIDARSI DI COLORO CHE SI”SGANASCIANO”LA MANDIBOLA IN SORRISI FALSI DI TRADIMENTO”.. SIG. PRESIDENTE,I FIGLI DEL POPOLO SONO SCHERNITI,DEVIATI, VIOLENTATI FIN DALLA PIU’ TENERA ETA’ DA MESSAGGI SUBLIMINALI E DA FILMS VIDEO GIUOCHI INFERNALI CHE INSEGNANO LE PEGGIORI NEFANDEZZE E MALVAGITA’.INOLTRE E’ ORA CHE LA LOTTA ALLA DROGA SIA EFFETTIVA.HO PARLATO CON ALCUNI POLIZIOTTI MIEI AMICI E MI HANNO DETTO CHE E’ VERO CHE”NON SI FA ABBASTANZA CONTRO LA DROGA….HANNO AGGIUNTO CHELA”NONCURANZA” VIENE DALL’ALTO E CHE LORO NON POSSONO FARE DI PIU’ DI QUANTO VIENE LORO CHIESTO” MI SPIEGHI COSA VOGLIA DIRE CIO’ SIG. PRESIDENTE,FORSE CHE I MORTI (PER MAFIA E PER COLPA DELLA DROGA) NON SONO SERVITI A NIENTE? MA IN QUANTI DOBBIAMO MORIRE PERCHE’ LEI COMPRENDA CHE NON E’ “DIGNITOSO” SOPPORTARE CHE I CRIMINALI POSSANO ACCUSARE LE PROPRIE VITTIME?

  4. MICHAEL MANDEL, PROFESSORE DI DIRITTO INTERNAZIONALE DELL’UNIVERSITA’ DI TORONTO,HA INSEGNATO IN DIVERSE UNIVERSITA’ AMERICANE E IN QUELLA DI ISRAELE.HA AFFERMATO CHE LE GUERRE FATTE DAGLI STATI UNITI SONO STATE TUTTE FATTE “ILLEGAMENTE”.HA MENZIONATO LA GUERRA DEL VIETNAM,QUELLA DEL KOSOVO, DELL’AFGHANISTAN E DELL’IRAQ.HA PRECISATO CHE L’ICC,CONDANNANDO MILASOVIC, HA DATO DIMOSTRAZIONE DI ESSERE SOTTO”IL PUGNO DI FERRO” DELLE LOBIES E DI TUTTE QUELLE CORPORAZIONI CHE”USANO LA GUERRA” PER I LORO”LOSCHI AFFARI” NONCURANTI DEI MILIONI DI MORTI DI GENTE DI VARIE ETNIE.LA CONDANNA DI MILASOVIC HA PRODOTTO UNA”SCUSANTE” ALL’INGIUSTIFICATA AGGRESSIONE DEGLI STATES.DI CONTRO L’ICC HA OMESSO DI CONDANNARE I MISFATTI ORDITI E REALIZZATI DA BUSH E SOCI NELLE GUERRE IN OGGETTO E SOPRATTUTTO NELLA GUERRA ALL’IRAQ,OVE è INCONFUTABILE E VILE L’ORRENDA PRETESTUOSITA’.PENSO CHE L’ICC E GLI STATI DI TUTTO ILMONDO E SOPRATTUTTO GLI STATI EUROPEI DEBBANO SENTIRSI”IN COLPA” PER TUTTE LE NEFANDEZZE PRODOTTE DALL’ICC,ATTE A LASCIARE IMPUNITI TUTTI GLI INNUMEREVOLI CRIMINI COMMESSI DAGLI STATI UNITI E DAI LORO STESSI ALLEATI.E’ ORRENDO IL FATTO CHE IL MONDO INTERO POSSA SOPPORTARE L’ARROGANZA AMERICANA CHE”FINGENDO” DI VOLERE PORTARE GIUSTIZIA NEL MONDO POSSA ESSERE “L’ARTEFICE IMPUNITO” DI TANTI ORRENDI MISFATTI. IN QUESTO CONTESTO DI INGIUSTIZIA,DI GENOCIDI E DI CRIMINI VUOLE REALIZZARSI IL TRATTATO DI LISBONA ED IL NWO,COSI’ TANTO DECANTATO DA BUSH E DA ALTRI CAPI DI STATI COME IL PRESIDENTE NAPOLITANO.IO, ANTONIO LINARDI,COME UOMO, COME ARTISTA DEL BENE E DEL RISPETTO DELLA VITA IN SENSO UNIVERSALE, MI DISSOCIO DA QUESTI”INFERNALI” CRIMINALI CHE HANNO L’INTENTO DI PROPAGANDARE IL MALVAGIO E L’ORRENDO ATTRAVERSO UNA”METODICA IDEOLOGIA DI FALSITA’ E DI MORTE,SPIRITUALE,CORPORALE E DELLA DIGNITA’ UMANA”.AFFERMO CHE SOGGETTI COME BUSH SONO DA CONCEPIRE COME”NON APPARTENENTI ALLA RAZZA UMANA” E DA CLASSIFICARE COME”SOGGETTI OGM”.COSTORO HANNO EVIDENTI”VIZI COMUNI” COME LA “FALSITA’,LA VILTA’,LA CORRUTTIBILITA’,LA DISUMANITA’ E L’OSCENA LUSSURIOSITA’ “CHE CONDUCE A QUELL’INFERNO CHE HANNO SCATURITO NELLE GUERRE DENUNCIATE.i MASFATTI DI QUESTI SOGGETTI OGM “GRIDANO VENDETTA” AL “COSPETTO DI DIO” E AL COSPETTO DI TUTTI COLORO CHE INTENDANO UN DIO DI “AMORE E DI BENE E GIUSTIZIA” CREATORE DI TUTTI I POPOLI E DI TUTTE LE ETNIE.NON E’ POSSIBILE TOLLERARE LA MORTE “INGIUSTIFICATA” DI UN SOLO UOMO,FIGURIAMOCI LA MORTE”INGIUSTIFICATA” DI MILIONI DI INNOCENTI FRA CUI DONNE E BAMBINI.E’ UN DOVERE DI TUTTI COLORO CHE HANNO UN MINIMO DI DIGNITA’ FARE TUTTO IL POSSIBILE AFFINCHE’ IL PROCESSO CONTRO BUSH POSSA AVERE INIZIO.SE CIO’ NON AVVERRA’ L’UMANITA’ INTERA,A BREVE,CADRA’ IN UNA CATASTROFE IMMANE;I CRIMINI IMPUNITI,INFATTI, SCATENANO L’INFERNO STESSO NELL’ANIMO DI ALTRI CHE SI”SENTIRANNO AUTORIZZATI” A PRODURRE L’ORRENDO CHE E’ RIMASTO IMPUNITO.SPERO CHE IL MONDO INTERO VOGLIA CHIEDERE AD OBAMA DI FARE PROCESSARE BUSH E TUTTI COLORO CHE LO HANNO SUPPORTATO. SOLO IN UN CONTESTO DI REALE RISPETTO E GIUSTIZIA ,FRA I POPOLI DI OGNI ETNIA, E’ POSSIBILE LA REALIZZAZIONE DI QUELLA PACE MONDIALE A CUI TUTTI GLI UMANI ANELANO.

  5. Giustamente un rappresentante dei”COMUNISTI E LIBERTA'”così mi sembra si chiami questo nuovo partito.Comunque,ieri sera,2 giugno 2009 costui ha detto in tv(mi pare sulla rai):”Hobama sta cercando di salvare l’America prendendo il meglio dall’Europa.Precisa che il meglio dell’Europa sia il fatto che questa tenga molto all’istruzione di tutti i cittadini.Aggiunge che”altra cosa buona” è il diritto ad una “SANITA’ POPOLARE”.Rileva,giustamente,che berlusconi,tagliando i fondi a scuola e sanità,denuncia una evidente volontà di DISTRUGGERE QUEL BENE TANTO INVIDIATO DA HOBAMA E DAGLI AMERICANI.E’ molto evidente che berlusconi non ama nè rispetta l’Italia.Non è un caso che questo sia “amico”di mangano,dell’utri e tanti altri presunti mafiosi.Non è un caso che costui sta per distruggere la COSTITUZIONE ITALIANA e QUINDI LA SOVRANITA’ POPOLAREcon leggi AD PERSONAM.Non è un caso che abbia fatto finta di volere salvare l’ALITALIA.Potrete verificare che l’ALITALIA è stata”svenduta”…..mi butto a casaccio,scommetto che è stata svenduta ai suoi”amici”PARAMASSONICI.In italia e in europa,le società PARAMASSONICHE stanno comprandosi tutto e di più….con l’aiuto”compromettente” di stato e chiesa.E’ rimasta la DESTRA DI STORACE,FRANCESCHINI e DI PIETRO A FRONTEGGIARE LA SVENDITA DELL’ITALIA CON LA RELATIVA SCHIAVITU’ DI TUTTI GLI ITALIANI! VEDERE” LATI OSCURI DEL TRATTATO DI LISBONA”Orribilmente,la maggior parte degli italiani, si fa corrompere da una tv sempre più ARROGANTE,FALSA e VIZIOSA. Come SODOMO E GOMORRA(MILLENNI FA)ORA (IL VIZIO) STA DISTRUGGENDO l’italia,l’europa ed il mondo intero.Le sette paramassoniche lo sanno benissimo che il VIZIO DISTRUGGE L’ANIMO E LA DIGNITA’ UMANA,perciò diffondono il VIZIO FRA GLI ECCLESIASTICI,FRA I POLITICI E NEL POPOLO STESSO.Il popolo potrà ottenere la DIGNITA’ e la VITTORIA riaquistando l’AMORE per le VIRTU’ E RIFIUTANDO QUALSIASI FORMA DI VIZIO….FUMO, DROGA,LUSSURIA E TUTTI I 7 VIZI CAPITALI CHE”GRIDANO VENDETTA AL COSPETTO di DIO”.una chiesa falsa,corrotta,viziosa ….che PULLULA di TRADITORI E di PEDOFILI NON PUO’ SALVARE IN NESSUN MODO GLI UMANI!.E’ molto evidente che le guerre”FRATICIDE”FRA POPOLI ED ETNIE DI DIVERSE RELIGIONI E’ VOLERE DELLE SETTE PARAMASSONICHE.QUESTE INFATTI,FACENDO SCONTRARE I POPOLI FRA LORO,HANNO LA POSSIBILITA’ DI SCHIAVIZZARE I POPOLI STESSI.

  6. Se cercate” RON PAUL”saprete che costui è un politico (usa) molto influente,in lista per la PRESIDENZA DEGLI USA.CONTRAPPOSTO AD HOBAMA!RON PAUL,in una conferenza fra altri parlamentari ha chiesto ai generali usa:”chi vi dà l’ordine di fare la guerra all’IRAQ SE “NON SONO STATE TROVATE ARMI DI DISTRUZIONE DI MASSA e SADDAM SI E’ ARRESO?”I generali rispondono che”NON SONO TENUTI A RIVELARE I NOMI!”.Per cui si deuce che negli usa”VI SONO PERSONAGGI OSCURI CHE COMANDANO IL GOVERNO AMERICANO E DUNQUE IL MONDO INTERO!”.Nel video”J.F.KENNEDY e le sette segrete” KENNEDY allerta il mondo sul fatto che”criminali spietati si stanno impadronendo del governo americano e dunque del mondo intero!”. DOPO POCHI GIORNI KENNEDY VIENE ASSASSINATO! Si intuisce che gli assassini di kennedy sono coloro che dopo la morte dei”kennedy,infatti poi fu ucciso anche BOB KENNEDY” si sono impadroniti del governo americano! Se le persone NON RIESCONO PIU’ A CONNETTERE E A COMPRENDERE QUESTA(SEPPURE ORRENDA) REALTA’, VUOLE SIGNIFICARE CHE ESISTE UNA MALEFICA DITTATURA MEDIATICA CHE IMPEDISCE AL POPOLO DI RAGIONARE! Qualcuno afferma che QUESTA TESI COMPLOTTISTICA è frutto di FANTASIE DI PERSONE CHE VOGLIONO METTERSI IN EVIDENZA! A mio parere INVECE,esiste UNA LOGICA(SEPPURE PERVERSA E MALEFICA)che lega TUTTI I MISFATTI E LE NEFANDEZZE AVVENUTE IN OGNI PARTE DEL MONDO! L’UCCISIONE DEI KENNEDY E DI L. KING NEGLI USA”! L’UCCISIONE DI GHANDI IN INDIA! L’UCCISIONE DI CRUSCIOW IN RUSSIA! L’UCCISIONE DI HAIDER IN AUSTRIA,L’UCCISINE DI DIANA IN INGLAND,L’UCCISIONE DI PAPA PACELI(PONTIFICATO DI 33 GIORNI,STANDO IN BUONISSIMA SALUTE) IL FERIMANTO DI PAPA WOITJLA E LA SUA MORTE AVVENUTA PER INOCULAZIONE DEL MORBO DI PARKINSON)L’UCCISIONE DI MORO E DELLA SUA SCORTA,LA STRAGE DI FALCONE E BORSELLINO E DELLA LORO SCORTA! L’INCIDENTE AEREO DI “MATTEI” CHE STAVA PER LIBERARSI DELLA DITTATURA PETROLIFERA DELLE”SETTE SORELLE” L’UCISIONE DEL GENERALE DALLA CHIESA,DEL GIORNALISTA ALFANO,LA MORTE DEI PROPRI CARI DEL MAGISTRATO FORLEO CLEMENTINA ED IL FERIMENTO DI LEI STESSA ATTRAVERSO UN “INCIDENTE MOLTO SIMILE A QUELLO DI DIANA E DI HAIDER!TUTTE QUESTE MORTI (E FERIMENTI)HANNO COLPITO”PERSONE CHE HANNO CERCATO DI CONTRASTARE LE LOBBIES,LE MULTINAZIONALI,cioè quei spietati criminali di cui hanno parlato i KENNEDY!”.A CONFERMA DI QUESTA TESI COMPLOTTISTICA,è importante ascoltare”MORDECHAI VANUNU,DR. MATTIAS RATH,RON PAUL,RIMA LAUBOW E IL CODEX ALIMENTARIUS, 30 sopravvissuti di AUSCHWITZ,LATI OSCURI DEL TRATTATO DI LISBONA,SCIE CHIMICHE E DI PIETRO,FALSO ATTENTATO AL MASSONE berlusconi,cosa dicono FALCONE E BORSELLINO SU(dell’utri e berlusca,cuffaro,mangano,andreotti)PRIMA DI MORIRE! Si rileverà UN EVIDENTE LEGAME FRA I CRIMINALI POLITICI DI TUTTO IL MONDO!DA bush,blair,perez,holmert,clinton,berluska,andreotti,tutti intenti ad opprimere i vari popoli attraverso UNA DITTATURA MEDIATICA CHE METTE I POPOLI L’UNO CONTRO L’ALTRO….COSì CHE IL MONDO POSSA ESSERE”DIVORATO” DA UNA GUERRA CONTINUA!Gestendo le finanze ed il cibo(ogm) del mondo,questi malvagi creano fame,disinformazione,odio e guerre! CON IL CONSENSO DI UNA CHIESA CHE”IMPONE AI propri fedeli di lasciare fare! in ATTESA CHE CRISTO(O CHI PER LUI)POSSA PUNIRE I malvagi!E’ molto evidente che si tratto di un INGANNO”POLITICO,SOCIALE,CULTURALE E RELIGIOSO!ESISTE DUNQUE UN”COMPLOTTO AI DANNI DI TUTTI I POPOLI, di ognuno di noi!”E non un complotto VERSO I CARNEFICI DEL POPOLOSTESSTO!IN QUESTA OTTICA DI VITTIMISMO,PERVERSO,SI REALIZZA LA DITTATURA usa e berlusconiana! Questo dicono i complottisti! RAGIONATECI SU!

Lascia un commento