Sarah Scazzi: spunta un nuovo testimone

di Michele Laganà Commenta

Foto: Ap/LAPresse

Spunta un nuovo testimone nella vicenda dell’omicidio di Sarah Scazzi, la giovane ragazza di Avetrana scomparsa ad Agosto. Sarebbe un fioraio il nuovo testimone del caso di Avetrana. Scovato dalla Tv locale Telenorba, l’uomo avrebbe ammesso di aver visto il giorno della scomparsa, Sarah Scazzi cercare di scappare dalla casa dello zio, senza riuscirci in quanto un uomo la stava tenendo per un braccio.

Il fioraio avrebbe prima dichiarato questa cosa ad una sua commessa e successivamente avrebbe collaborato con le autorità. L’uomo intervistato dalla TV locale, avrebbe ritrattato tutto.

Continuano i colpi di scena in quello che risulta essere il caso più controverso del momento. I magistrati non sono ancora giunti ad un colpevole vero e proprio, nonostante Michele Misseri e la figlia, si trovino in carcere ormai da parecchio tempo. Quest’ultimo testimone, potrebbe confermare quello che il PM ormai pensa da tempo, cioè che Sarah sia stata uccisa all’interno della casa dei Misseri, e poi trascinata in garage e non come avrebbe ammezzo lo zio.

Si continua ad indagare e continuano i sopralluoghi nel presunto luogo dell’omicidio, ormai, diventato anche una meta tristemente turistica.

Lascia un commento