Gay: Vaticano interferisce sul dibattito del Consiglio d’Europa

di D. Spagnoletto Commenta

Matrimonio-gayGay e Vaticano. Un’altra pagina si è scritta su questo delicato “rapporto”. La parlamentare socialista lussemburghese, Lydie Err, ha etichettato come “inaccettabile e scandaloso” l’intervento del Vaticano sul dibattito in seno al Consiglio d’Europa rigurado le discriminazioni sessuali e unioni omosessuali. La Err ha detto che la Chiesa Cattolica ha inviato una lettera ai membri del Ppe dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa per “suggerire” di votare emendamenti che “snaturano” il documento.

Nella versione attuale si chiede, fra l’altro, di garantire il riconoscimento legale a coppie dello stesso sesso. “Sono stato sorpreso – ha detto il socialista svizzero, Andreas Grossche siano stati presentati tanti emendamenti visto che in commissione il rapporto era stato adottato senza obiezioni e solo con alcune astensioni”. Secondo il parlamentare svizzero è opportuno avere più tempo per riflettere sulla questione che è “molto delicata”.

Lascia un commento