Dimissioni Scajola: “Per difendermi non posso continuare a fare il ministro”

di D. Spagnoletto 1

 Per difendermi non posso continuare a fare il ministro come ho fatto in questi due anni“. L’ ha detto Claudio Scajola durante la conferenza stampa convocata al ministero sulla vicenda che lo vede coinvolto.

L’ormai titolare dello Sviluppo economico è al centro di polemiche per aver comprato e pagato solo in parte un appartamento a Roma, secondo quanto è emerso durante l’inchiesta della Procura di Perugia sugli appalti e i lavori del G8. Scajola si è sente al centro di “una campagna mediatica senza precedenti“.

Commenti (1)

Lascia un commento