Bossi: “Berlusconi è una mezza calzetta”

di Michele Laganà Commenta

Berlusconi è una mezza cartuccia, ha sempre paura”, così il leader del carroccio Umberto Bossi ha definito l’ex premier Silvio Berlusconi. Nell’appuntamento tenutosi a Milano la scorsa settimana, Bossi era stato perentorio. La richiesta fatta da Bossi era chiara, Berlusconi deve far cadere il governo Monti, altrimenti lui faceva cadere Formigoni alla regione. Bossi ha ricordato questa sua minaccia anche oggi “Tutto il paese vuole strozzare Monti…o cade il premier o cade Formigoni”.

Umberto Bossi è poi tornato a parlare di come Berlusconi abbia lasciato il governo “Berlusconi non è stato abbastanza furbo da chiedere una buona uscita quando ha lasciato il governo”. In risposta a Bossi, Berluscni dichiarato che con la Lega non ci sono problemiProblemi per l’alleanza con la Lega? Io sono sereni”. Berlusconi ha inoltre dichiarato che il PDL è responsabile “Noi siamo responsabili, non possiamo tirarci indietro”.

Il governatore della regione Lombardia ha risposta alle critiche mosse da Umberto Bossi, dichiarando che “Bossi faccia quel che vuole, noi facciamo quel che dobbiamo – ha ribadito -. Non possiamo stare qui a inseguire tutti i giorni le sue dichiarazioni”.

Simpatico siparietto in transatlantico anche tra Umberto Bossi e il segretario del PD, Pierluigi Bersani, il quale ha detto a Bossi “che fai, lo sostieni questo governo?”, la risposta di Bossi è stata subito pronta “ma vaf…”.

 

Photo credits | Getty Images

 

Lascia un commento