Berlusconi, Videolina e la CNN

di Angela Gennaro 1

CNN intervista Silvio Berlusconi. Questa la versione della CNN. Nei tg di ieri, il Tg1 e il Tg3, si fa di più. Guardandoli, anche di striscio, il dubbio, la stranezza, diciamo, è sorta. C’è un logo che normalmente non è presente in tv accanto ai faccioni degli intervistati, se non in campagna elettorale e nei messaggi mirati, in periodo pre-elezioni. Il logo del partito, che appare, poi scompare, poi, riappare, poi riscompare.

Silvio Berlusconi è stato intervistato dall’emittente sarda Videolina, e come vedete dalla CNN. E ieri sera Tg1 e Tg3 riportano, e appare il logo elettorale del Pdl, con la scritta Berlusconi presidente.

La prima segnalazione è di Andrea Atzori sul suo blog dove definisce apertamente Videolina come “apertamente schierata con il centro destra“. Guardate il video sul blog del giornalista: è divertente (per usare un eufemismo). Scrive Atzori ieri:

“Tg 1-Rai- delle 20 di questa sera.Servizio di Sonia Sarno.
Tg 3 Rai- delle 19 di questa sera.Servizio di Alessandra Carli.
I Tg Rai riprendono due interviste una trasmessa questa mattina dalla CNN un’altra che andrà in onda domani (martedì) su Videolina.Nelle immagini c’è una sola o un tarocco, chiamatelo come volete, ovvero un’aggiunta .
Alle spalle di Berlusconi infatti c’è una cosa in più, un ritocco
. Compare il simbolo elettorale del Pdl (Berlusconi presidente) e anche la sua precisa ombra nella tenda. Un logo che non c’era nelle immagini elettorali originali della rete di Atlanta”.

L’inserimento del logo sembra essere perfezionato anche dall’ombra del simbolo sulle tende che fanno da sfondo. La Rai non ha modificato quelle immagini, dove il logo c’era. Non hanno optato per un primo piano.  Le avrebbero mandate in onda senza controllarle. La faccenda, in piena campagna elettorale, non va, e non può essere- Possono farlo? L’Authority interverrà?La Par Condicio? C’è confusione tra il rappresentante delle istituzioni, il Capo del Governo, e il candidato alle prossime Europee? Perchè è candidato.

Rilancia il senatore Pancho Pardi:

Da indiscrezioni risulterebbe che le immagini mandate in onda dalla Rai, senza alcun vaglio, siano opera di una emittente locale sarda, Videolina, di proprietà di casa Berlusconi. Questo grandioso spot elettorale deve essere chiarito al più presto: mi rivolgo quindi al presidente Zavoli e ai direttori delle testate giornalistiche per avere chiarimenti immediati sull’accaduto. Mi riservo infine un’interrogazione urgente al ministro competente

Vedremo.

Commenti (1)

  1. Berlusconi ha sempre ostentato la perfezione della sua famiglia e si è autoproclamato difensore di questa per scopi elettorali, ma adesso la vicenda del divorzio e di Noemi-Papi mostrano che non era proprio tutto vero. Questo avviene perchè la famiglia va difesa in parlamento con provvedimenti a suo favore, come fanno pochi politici non pubblicizzati dai media come daniela melchiorre.

Lascia un commento