World Press – Rassegna Stampa Internazionale del 29 giugno 2008

di Angela Gennaro Commenta



Ore 13.00. Dagli Europei all’Iran, questa domenica è calda, assolata, quasi di riflessione. Sospesa, anche a livello internazionale, tra l’occhio all’attesa della necessaria pausa estiva a livello globale e rese dei conti non procastinabili, come quella dello Zimbabwe.

Italia: I giornali odierni, in questa domenica calda, ma molto calda, da grandi città praticamente disabitate, si dividono tra Maroni e Napolitano. Un bel match.


Maroni va avanti sulle impronte. “Solo ipocrisie sui bimbi rom” La Repubblica
Alta velocità in Val di Susa, accordo sulla Torino-Lione Corriere della Sera
POLITICA L’appello di Napolitano alle cariche politiche “Auspico un clima più sereno” Di Pietro attacca il premier. Il Pdl in rivolta: vergogna. Interviene il Colle La Stampa


USA. Oltreoceano hanno altri problemi, e non indifferenti. Sale nuovamente l’attenzione sulla prigione di Guantanamo, sulla gestione statunitense, sull’opinione pubblica, sulla reecente decisione della Corte suprema. Pagliuzza nell’occhio degli americani che non può non rientrare anche nella lotta presidenziale tra McCain e Obama. Un occhio, in prima pagina, all’estero: tra poco Mugabe giurerà per un mandato di altri 5 anni, forte delle elezioni farsa tenutesi ieri, in cui era l’unico, solo, incontrastato candidato. Non mancano, sul NYT, analisi e critiche della guerra in Iraq, con uno studio delle operazioni del 2003.

Gitmo’s prison future is unclear USA Today
Occupation Plan for Iraq Faulted in Army History New York Times


Francia. La Francia punta sullo sfacelo dello Zimbabwe, ma Le Monde apre con le rivelazioni segrete sulle operazioni previste dall’amministrazione di Bush contro l’Iran, rilanciando il New Yorker.

Zimbabwe : Mugabe prêtera serment dimanche Le Figaro
Révélations sur les opérations secrètes américaines en Iran Le Monde


UK. Anche in Gran Bretagna Mugabe apre i giornali. Accompagnato dalla morte di un altro soldato britannico in Afghanistan. Con un occhio a Amy Winehouse. Mugabe to be sworn in before results announced The Times
British death toll in Afghanistan nears record high Daily Teleegraph


Germania. La Germania è in attesa. Non c’è posto che per il conto alla rovescia – con tanto di orologino – per la finale degli Europei di stanotte.

Ballack nicht dabei Bild


Spagna. E la penisola iberica non è, naturalmente, da meno. L’Eurocopa 2008 tiene gli spagnoli sul filo, Zapatero sotto esame passa in secondo piano.

España con España El Mundo España – Alemania: La hora del duelo final El Pais


Cina. La Cina non può non continuare a fare i conti con il terremoto, e la visita di Condoleeza Rice.

Rice visits quake-hit China region Xinhua

Una chicca. Sull’Home Page dell’agenzia ufficiale governativa cinese non c’è, ovviamente, traccia di una notizia che all’estero, invece, è trapelata: La vittima aveva solo 15 anni. Per la famiglia è stata violentata e uccisa
Il colpevole sarebbe il figlio di un politico locale. La polizia dice che è un suicidio
Cina, insabbiato l’omicidio-stupro
proteste, bruciati edifici governativi


Lascia un commento