Tanti auguri! Scatta il nuovo allarme povertà

di Angela Gennaro Commenta



Ascoltavo oggi la radio, gironzolando per le solari vie del Salento. Un’indagine dimostra che il tenore della vita degli italiani, dal 2006 ad oggi, è peggiorato.


Poi, tornata a casa, ho acceso il pc, e aperto la pagina di Repubblica on line, e leggo:

Povertà, nuovo allarme dall’Istat. “Oltre il 5% fatica a comprare cibo”


Che allegria. Continuo a leggere: Dati riferiti alla fine del 2007 e destinati ad aggravarsi nel 2008. Ti pare?


Situazione particolarmente dura al Sud, per chi ha tre figli e per gli anziani.


Mi colpisce la faccenda. La mia famiglia vive a Lecce, i miei non sono più giovanissimi, hanno tre figli. Due di loro studiano a Milano, la terza arranca tra lavori precari in quel di Roma (sarei io), e come se non bastasse ha anche deciso di prendere una seconda laurea – ma a tempo perso, nè.


Nessuno si piange addosso, e stiamo e staremo molto meglio di altri. Ma che allegria.


Lascia un commento