Kabul: sparano su soldati NATO

di Michele Laganà Commenta

Foto: Ap/LaPresse

Intorno alle 8.30 della mattinata, un soldato Afghano ha aperto il fuoco contro i militari della Nato all’aeroporto di Kabul. Una fonte interna ha comunicato che l’assalitore sarebbe un colonnello in pensione che è riuscito ad introdursi nella base della Forza internazionale di assistenza alla sicurezza (l’Isaf). Sarebbe 4 i feriti, due solati afghano e due stranieri.

Il ministero della Difesa afghano ha precisato che l’attacco è avvenuto intorno alle 11 (8:30 italiane) e che lo scontro a fuoco è durato pochi minuti.

La rivendicazione dell’attacco è arrivata a nome dei Talebani. Il portavoce degli insorti Zabihullah Mujahid ha dichiarato: “un nostro mujaheddin di nome Azizullah è riuscito ad infiltrarsi nella base con una uniforme militare ed ha aperto il fuoco sulle forze di sicurezza afghane ed internazionali presenti” inoltre, ha aggiunto “ha cominciato a sparare uccidendo nove militari stranieri e cinque afghani, ferendone numerosi altri”.

C’è da dire che molte volte, i talebani forniscono bilanci di vittime, che non trovano riscontro nella realtà dei fatti.

Lascia un commento