Foto omicidio Corcolle

di Michele Laganà Commenta

Foto: Ap/LaPresse

Sembrerebbe un regolamento di conti, almeno questa è la prima ipotesi che stanno vagliando le forze dell’ordine, riguardo l’omicidio di ieri a Corcolle, vicino Tor Vergata a Roma. Il bilancio è di un morto e un ferito. Il primo è un ragazzo di 20 anni, Carlo Ciufo. Il ragazzo lo scorso luglio 2010 è stato coinvolto nell’operazione “Matrix” la quale a portato all’arresto di parecchi spacciatori della zona.   I due ragazzi, una volta scesi dall’auto, sono stati colpiti da due colpi d’arma da fuoco esplosi da un ragazzo sceso da una vettura.

Il 20enne è stato colpito direttamente al cuore, mentre l’altro ragazzo è stato colpito alla schiena. Il secondo ha subito un intervento subito dopo l’arrivo dell’ambulanza all’ospedale di Tor Vergata. La polizia sta attualmente indaganti su chi possa essere il responsabile.

Lascia un commento