World Press – Rassegna Stampa Internazionale del 04 luglio 2008

di Paolo Riva 2

Ore 00:12. Nel giorno dell’Indipendenza americana mi ritrovo a scrivere dopo aver passato a casa una serata con la speranza di guardarmi uno “Speciale Matrix” su Canale 5, dove il premier avrebbe dovuto dire la sua. Alla fine, con il rifiuto di apparire di Berlusconi, ho ripiegato mestamente su Good Bye Lenin. Avrò fatto bene?


Italia: L’abbandono di Berlusconi riguardo la partecipazione alla puntata di Matrix della serata precedente raccoglie le attenzioni dei giornali nazionali:

“Clinton non fece ministro la Lewinsky” – Corriere della Sera
“Berlusconi rinuncia a Matrix. Veltroni: “Sarà guerra al decreto”” – La Repubblica
“Berlusconi rinuncia a Matrix e al dl” – La Stampa

USA: Afghanistan e Olimpiadi al centro delle prime pagine a stelle e strisce:

“Pentagon extends tour of 2,200 Marines in Afghanistan ” – “Il Pentagono proroga l’avventura in Afghanistan di 2200 Marines.” – USA Today
“China’s Legacy: Let a Million Museums Bloom” – “Eredità cinese: Facciamo rifiorire 1 milione di musei” – New York Times

Francia: I nostri cugini raccolgono tutta la loro attenzione verso il ritorno della Betancourt nel paese dei “galletti”:

“Betancourt : “J’ai craint de mourir”” – “Betancourt: “Ho temuto di morire”” – Le Figaro
“Libre après six années de captivité, Ingrid Betancourt attendue à Paris vendredi” – “Libera dopo 6 anni di prigionia, Ingrid Betancourt è attesa a Parigi venerdi” – Le Monde

Gran Bretagna: Si parla di fatti di cronaca sulle pagine del The Times, mentre sul Daily Telegraph si tratta di un argomento alquanto ostico, quale i musulmani inglesi:

“Girlfriend of murdered Frenchman Laurent Bonomo: ‘I think of you every second’” – “La ragazza del francese assassinato Laurent Bonomo: “Ti penso ogni istante”” – The Times
“Muslims in Britain should be able to live under Sharia law, says top judge ” – “I musulmani in Gran Bretagna possono vivere secondo la legge della Sharia, afferma un giudice.” – Daily Telegraph

Germania: In Germania l’opinione pubblica si divide riguardo l’esposizione di una statua di cera in un museo di Berlino, raffigurante Adolf Hitler:

“Es ist geschmacklos, Hitler als Attraktion zu verkaufen!” – “E’disgustoso vendere Hilter come attrazione” – Bild

Spagna: Il rientro della Betancourt e il ritiro delle truppe dall’Afghanistan sono gli argomenti delle prime pagine iberiche:

“No sé qué voy a hacer en el futuro” – “Non so cosa farò nel futuro”. – El Mundo
“Obama abre la puerta a “redefinir” su promesa de retirar las tropas de Irak” – “Obama apre la porta sul “ridefinire” la sua promessa di ritirare le truppe dall’Iraq” – El Pais

Cina: La disapprovazione tra la popolazione cinese e il leader francese Nicolas Sarkozy è molto alta, almeno da quanto si legge dal China Today:

“Sarkozy not wanted at Olympics, survey says” – “Sarkozy non voluto alle Olimpiadi, dice un sondaggio” – China Daily.

Commenti (2)

  1. hai fatto benissimo…bè la sagra del cinghiale sarebbe stata meglio…ma il film good bye lenin….è bellissimo….uno spaccato diverso di quello che era la DDR…e soprattutto un finale inedito delle guerra fredda…cosa sarebbe successo avessero vinto loro???
    Ps nn è (solo)il giorno dell’indipendenza americana….è il complenanno del nostro eroe nazionale GIUSEPPE GARIBALDI…..che si potrebbe definire:born to be wilde!!!!!!!!!!!!!

  2. @cohiba: Innanzitutto grazie delle risposte in entrambe le rassegne. Per il 4 luglio, per farmi perdonare, sono andato a comprare una torta con su scritto “Auguri Beppe” :-).
    Good Bye Lenin è un film a mio dire veramente bello, adoro la parte dove, nel telegiornale fittizio, raccontano che la DDR ha deciso di accettare i profughi dell’Ovest. Talmente assurda come situazione, per come andarono i fatti, che in quel contesto sembrava quasi, incomprensibilmente, reale.
    Che dire…continua a seguirci 😉
    STAY TUNED ON POLITICALIVE!

Lascia un commento