La Lega chiede di spostare i ministeri al nord. Sei d’accordo?

di Redazione 14

Foto: AP/LaPresse

[poll id=”74″]

Commenti (14)

  1. Io sarei d’accordo di spostare i Ministeri al Nord, ma solo ed esclusivamente se si accolleranno i costi e le responsabilité che né conseguiranno, in tutti i sensi.

    Sarebbe molto meglio toglierci di torno e piú presto possibile, questi 4 politici burattini capaci solamente di non sapere o fare finta di non sapere quali sono i veri problemi degli italiani. Siamo arcistufi di aprire le prime pagine dei giornali o di internet e vedere sempre in prima pagina le loro nauseanti facce e i discorsi di rilevante importanza come quello di spostare i ministeri al Nord. Farebbero molto meglio di occuparsi del lavoro,l’economia,la scuola,dei giovani che non si sposano o non fanno figli perché non lavorano e non hanno futuro, dare una casa e la dignitá alle popolazioni che hanno subito catastrofi naturali,Togliere i delinquenti dal parlamento, ridurre i costi della spesa pubblica e gli sprechi, ridurre o annullare il finanziamenmto ai partiti, far rientrare o ridurre al max i militari in missione di finta pace all’estero, etc.etc.etc. Ci sono tantissime altre cose a cui pensare, prima di occuparci di spostare i Ministeri al Nord. Questa sí che é la parte peggiore dell’Italia.

  2. Fanno del tutto per creare casini con richieste assurde per non far parlare la gente dei loro fallimenti.E’ triste vedere nel raduno di pontida quanti pendono ancora dalle labbra di questi falliti.

  3. @ Elio:
    con i nostri soldi vogliono fare tutto quello che gli passa in mente perche non pensano che viviamo con una pessima pensie uppure ci sono giente che non anno da mangiare il figlio di bossi prende 18 milaero al mese senza fare un cazzo

  4. Parlano tanto di secessione, vorrei ricordare che le risorse che vanno al nord, molte sono del sud, vengono dirottate perchè abbiamo i politici del sud che pur di avere una poltrona sicura si sono fatti eleggere al nord. Inoltre ricordo che quando il sud aveva il regno delle due sicilie la pianura padana era una palude.

  5. Boicottiamo il consumo di generi alimentari prodotti esclusivamente al Nord come, ad esempio,quelli della BAULI che offrono lavoro e ricchezza esclusivamente al territorio veronese (ma grazie ai ns. comsumi)……

  6. @ enzo:
    D’accordissimo su tutto meno sul fatto che la pianura padana fosse una palude al tempo del regno delle due sicilie. Per favore vatti a rivedere la storia del medioevo, del Rinascimento, ecc. Ti ricordo, fra gli altri avvenimenti, che il Granducato di Toscana è stato, in assoluto, il primo Stato sovrano ad abolire la pena di morte. Il Rinascimento è nato e cresciuto in Toscana, Lazio e Lombardia. Marco Polo era Veneziano, Cristoforo Colombo era genovese, e così via.
    Se continuiamo a scannarci tra Nord e Sud non andremo da nessuna parte, nè il Nord e nè il sud. Tra l’altro è proprio qullo che vogliono i nostri governanti… Medita!

  7. …che la Lega sia sempre stata fuori di testa è un fatto, ma ora ha superato ogni limite..e dopo i Ministeri cosa vorrà ancora al nord? Piazza di Spagna? La fontana di Trevi? A casa, BUFFONI !!!

  8. @ Antonio:
    bERLUSCONI E’ SOLO IL SERVO DI bOSSI E QUESTI LO TIENE DAI TESTICOLI

  9. Per Bossi il federalismo e’ solo il primer passo verso la piena autonomiadel nord e se si dovessero verificare le condizioni giuste per attuare tale progetto senza arrivare alla guerra civile. e tiene a berluscone dai testicoli !!!

  10. sono un ex leghista,e mi aspettavo di sentire una grande contestazione a Pontida,sono rimasto deluso da tanta gente che si è fatta condire dalle parole di bossi.possibile che ci sia ancora tanta gente stupida da credere nonostante tutto alle sue parole?Sono tutti uguali e l’unico modo x fare piazza pulita è mettergli paura.Le brigate rosse insegnano!!

  11. Anziche’ spostare i ministeri al Nord, spostiamo questi fannulloni in qualche isola sperduta!!!!! Tutta l’Italia ne trarra’ beneficio.

  12. I ministeri al nord serviranno a far mangiare di piu’ bossi e i suoi.Che muoiano tutti di indigestione,compreso il trota!

  13. Ho letto sui giornali che chi vota la lega sono all’incirca 2.000.000 di fronte a 7.000.000 milioni di elettori del nord e se a Torino ha vinto Fassino e a Milano Pisapia vuole dire che il nord non è tutto della lega, a chi si riferiscono quando parlano di Padania? a quei 2 milioni !? e gli altri 5 milioni che non sono daccordo? e poi 57 milioni di italiani dovrebbero pagare per i capricci di pochi che vogliono farsi passare lo sfizio di vedere i ministeri al nord?! ma sono fuori di testa questi?? Sono una minoranza e vogliono piegare la maggioranza dei cittadini con le loro assurde richieste? ma andassero a lavorare per davvero e a guadagnarsi il pane invece di rompere l’anima alla gente per bene. Purtroppo la realtà è che siamo nelle mani di 4 ignoranti che sanno solo delirare con gesti volgari e così facendo ignorando i veri problemi del nostro paese, lo stanno avviando verso il destino della Grecia. Mandiamoli via a calci nel deretano prima che sia troppo tardi.

  14. io francamente non capisco come si possa essere su fronti diversi quando i problemi di cui soffre la società italiana sono gli stessi per tutti i cittadini: di destra di sinistra di centro, di sotto e di sopra.
    i giovani i pensionati i lavoratori dipendenti.
    ma quando il popolo apre gli occhi e ridimenziona tutti sti parolai a cominciare dal capo del governo e i suoi “ministri” a cominciare dai padani che si fottono i nostri soldi e poi parlano, in mancanza totale di idee, di roma ladrona. mi auguro che il popolo italiano da nord a sud, tutto, si svegli contro questo manipolo di straccioni.

Lascia un commento