Intercettazioni Rai-Agcom: chieste le dimissioni di Masi

di IsayStaff Commenta

I consiglieri d’amministrazione Rai, Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten, chiedono le dimissioni del direttore generale, Mauro Masi, in seguito alle intercettazioni nella vicenda Agcom:

La gravità del contenuto delle intercettazioni telefoniche pubblicate oggi da alcuni quotidiani rendono inevitabile a tutela dell’immagine e della credibilità del servizio pubblico una forte e chiara assunzione di responsabilità.

L’autonomia e l’indipendenza degli amministratori sono elementi costitutivi di un servizio pubblico radiotelevisivo.

Per questo riteniamo inevitabili le immediate dimissioni del direttore generale e abbiamo informato il Presidente che parteciperemo ai lavori del prossimo Consiglio, oggi giustamente rinviato, per formalizzare questa richiesta se il prof. Masi non le avrà nel frattempo rassegnate”.

Lascia un commento