Manovra economica, oggi voto e domani la fiducia. Vota il Sondaggio

di Michele Laganà Commenta

Mario Monti, oggi il voto alla manovra economica. Domani fiducia.

E’ stata una vera e propria bagarre quella che ieri si è vista in aula al senato. Mentre il presidente del consiglio Mario Monti informava il senato sugli incontri avuti in Europa nei giorni scorsi, nel momento esatto in cui dichiarava che “Le misure economiche in discussione ora alla Camera hanno permesso al nostro Paese di arrivare al negoziato europeo con maggiore credibilità e di vedere ascoltate le nostre posizioni autonome” dai banchi della Lega Nord si sono innalzati cori di protesta con annessi cartelli diretti verso i fotografi, con scritto “Basta tasse”, “Non è una manovra”, “E’ una rapina”.

Insomma una e vera e propria manifestazione di protesta quella organizzata dalla Lega Nord nella mattinata di ieri al Senato. I più duri nei confronti di Mario Monti sono stati lo stesso Calderoli e il capogruppo Federico Bricolo. “Pagliaccio” è stata questa la risposta che Calderoli e gli altri sue compagni di partito hanno urlato nei confronti di Schifani quando quest’ultimo provava a calmare le acque e definiva come una “Bagarre indegna” quella messa in piedi dalla Lega Nord.

[poll id=”89″]

Il capogruppo della Lega Nord, ha annunciato che se sarà necessario “La Lega alzerà la voce anche altre volte, perché quella fatta da Mario Monti non è una manovra ma una rapina”. Riguardo gli insulti rivolti verso Schifani, Bricolo ha dichiarato che “Non mi risultano insulti rivolti alla presidenza del Senato, ma sono cose che succedono in Aula quando gli animi si scaldano. Io invece ho sentito molti insulti contro di noi dai banchi dell’ex opposizione”.

Nella giornata di oggi è prevista la fiducia alla manovra economica del governo Monti, mentre per le ore 19:30 di domani sarà dato il voto finale a questa manovra, definita dallo stesso Mario Monti, come la manovra “Salva-italia”.

Photo credits | Getty Images

 

Lascia un commento